EuroLega: Barcellona, che flop. Il Galatasaray espugna il Palau

I ragazzi di Bartzokas crollano nell’ultimo periodo, sprecano un vantaggio di cinque punti e vengono surclassati dai turchi che vincono 62-69.

di Gaetano Cantarero

BARCELLONA 62 – 69 GALATASARAY (16-10; 28-26; 50-45)

Partita decisiva per il Barcellona che al Palau non può sbagliare la sfida contro il Galatasaray, fanalino di coda della Regular Season di EuroLega. I blaugrana devono rimontare sull’Anadolu Efes e non hanno alternative alla vittoria ma la pressione ha già giocato brutti scherzi ai ragazzi di Bartzokas in questa stagione.

Starting Five

Barcellona: Koponen, Perperoglou, Rice, Tomic, Vezenkov (All. Georgios Bartzokas)

Galatasaray: Fitipaldo, Guler, Micov, Pleiss, Schilb (All. Ergin Ataman)

Cronaca – Il match non è divertente al Palau in apertura e dopo il primo canestro di Pleiss arriva il break dei padroni di casa che nei primi quattro minuti mettono a segno nove punti con Tomic (3) e Vezenkov (6). Dopo quattro minuti di blackout torna a segnare il Galatasaray con Micov e Daye ma il Barca vuole tenere le distanze e prosegue nella sua minifuga con Perperoglou con 13-6 al 7′. Negli ultimi due minuti i ragazzi di Bartzokas si trovano avanti di otto grazie al libero di Claver ma il canestro di Micov fissano il risultato dopo il primo quarto sul 16-10.

Nel secondo periodo arriva il primo momento di difficoltà per il Barca che non trova il canestro per quasi quattro minuti e subisce il recupero da parte del Galatasaray che realizza un parziale di 5-0 con Tyus e Schilb. Ad aprire le marcature per i padroni di casa è Claver ma la tripla di Diebler fissa la parità a quota 18 al 14′. A metà secondo quarto arriva il primo canestro per Juan Carlos Navarro ma al 16′ arriva il nuovo vantaggio degli ospiti con Tyus per il 20-22. Negli ultimi centoventi secondi il Barca riesce a rimettere il naso avanti con due canestri di Koponen per il 28-26 con cui le squadre vanno all’intervallo.

Al rientro della pausa lunga entra forte nel match il Barcellona con il parziale di 8-2 e il 36-28 al 24′. Manca in questa prima parte di periodo la reazione del Galatasaray che rimane sotto di otto con due canestri Rice intervallati dalla marcatura di Tyus. Bisogna aspettare gli ultimi due minuti di quarto per vedere la reazione degli ospiti che sfruttano il break 6-0 con Diebler e Schilb per il 45-43. Il Barca però riesce a rimettere cinque punti di distacco al termine del quarto, 50-45, con Navarro e Munford che anticipano il canestro di Fitipaldo.

L’inizio di ultimo parziale è devastante per il Barcellona che subisce il parziale di 5-0 e nei primi quaranta secondi viene ripreso sulla parità a quota 50. Il sorpasso ospite arriva al 33′ con il solito Tyus ma il Barca reagisce e torna in vantaggio grazie a Vezenkov per il canestro del 57-56. Questo, però, sarà l’ultima volta che i padroni di casa si troveranno davanti nel match, visto che il Galatasaray piazza il break del sorpasso sul 57-60 al 38′ grazie a Schilb e poi allunga con Tyus e Diebler per il 59-67 a settanta secondi dal termine. Il Barca torna al canestro grazie alla tripla di Vezenkov ma non ha più tempo di rientrare nel match. I liberi di Micov mettono il punto esclamativo sul match, i turchi espugnano il Palau 62-69.

MVP BasketInside: Alex Tyus

Tabellino

Barcellona: Vezenkov 18, Koponen 15, Rice 8

Galatasaray: Tyus 19, Schilb 16, Diebler 14

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy