EuroLega: colpaccio Maccabi! Landesberg regala il successo sul campo del Fenerbahce

EuroLega: colpaccio Maccabi! Landesberg regala il successo sul campo del Fenerbahce

Successo di misura per il Maccabi sul campo del Fenerbahce.

di Emanuele Terracciano

Il Maccabi Tel Aviv ha colto un successo inaspettato sul campo dei vice campioni d’Europa del Fenerbahce. Dopo una partenza forte da parte dei turchi, la partita è scorsa sui binari dell’equilibrio per praticamente tutta la sua durata. A fare la differenza è stato un canestro Landesberg quasi a fil di sirena che ha fissato il punteggio sull’81-79 finale.

LA CRONACA – L’avvio di partita non è dei più spettacolari: infatti, si segna davvero con il contagocce. Nonostante ciò il Fenerbahce prova a fare la differenza e al giro di boa di questo primo quarto il punteggio i turchi conducono per 9-4. In questa fase di partita Udoh e Dixon sono molto difficili da marcare per un Maccabi Tel Aviv che perde sempre terreno fino a toccare la doppia cifra di svantaggio sul 19-8. Gli israeliani rispondono ma al termine dei primi dieci minuti di gioco il Fenerbahce conduce per 25-15.

Le marcature del secondo quarto sono aperte da Luigi Datome che da ai suoi il massimo vantaggio sul 27-15. Il Maccabi Tel Aviv rischia di affondare, ma trova la forza di restare a galla, anche se la strada verso la rimonta sembra molto lunga poiché lo scarto tra le due compagini si aggira sempre attorno ai dieci punti. nella fase finale del quarto l’attacco del Fenerbahce si inceppa e il Maccabi realizza un parziale di 11-0 che riapre completamente la partita portando gli ospiti fino al -1 sul 39-38. Kalinic interrompe il parziale avversario, permettendo ai suoi di conservare tre lunghezze di vantaggio sul 41-38 di fine primo tempo.

In avvio di secondo tempo è sempre Kalinic a dare l’illusione ai padroni di casa di poter riprendere la corsa, ma il Maccabi piazza un nuovo parziale, questa volta di 9-0 che porta al sorpasso sul 47-43. Il Fenerbahce resta lì ma adesso è il Maccabi, seppure con un minimo margine, ad avere il controllo della partita. il canestro di Simpson vale il massimo vantaggio israeliano sul 53-47, ma i vice campioni d’Europa, con un pronto parziale di 7-0, rimettono la testa avanti. All’ultimo mini intervallo il Fenerbahce conduce per 59-56.

Nelle prime fasi del quarto quarto le due squadre si sfidano in un botta e risposta che lascia il punteggio in grandissimo equilibrio. È ancora il Fenerbahce a mantenere un seppur minimo vantaggio, ma ai turchi guidati da coach Obradovic manca la zampata finale per scrollarsi di dosso gli orgogliosi avversari. La tripla di Nunnally regala ai padroni di casa il nuovo +6 (73-67), ma Ohayon ripaga della stessa moneta gli avversari impedendo la fuga a Datome e compagni. Nell’ultimo minuto di gioco si entra con soli due punti a separare le due squadre sul 79-77 in favore dei padroni di casa. Alexander riporta in parità lasituzione quando mancano 29’’ alla sirena finale. Il canestro della vittoria arriva dalle mani di Landesberg che regala al Maccabi un pesante successo a Istanbul per 81-79.

FENERBAHCE 79-81 MACCABI TEL AVIV (25-15; 41-38; 59-56)

Fenerbahce: Mahmutoglu 15, Udoh 13, Dixon 11

Maccabi Tel Aviv: Landesberg 22, Simpson 14, Alexander 13

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy