EuroLega: Dairis Bertans da sogno, il Darussafaka vince contro il Baskonia

Il Darussafaka vince in casa contro un pur ottimo Baskonia, ottenendo momentaneamente il settimo posto in classifica.

di Gabriel Marciano

Il Darussafaka di coach David Blatt si prende la rivincita sul Baskonia, che all’andata in spagna aveva dominato la partita. Per i turchi sugli scudi Dairis Bertans, ben accompagnato da Brad Wanamaker, Scottie Wilbekin, Will Clyburn e Adrien Moerman: in cinque hanno segnato 96 dei 98 punti totali della squadra. Il Baskonia parte benissimo ma poi non riesce a star dietro ai padroni di casa, che hanno il merito di aver giocato una partita offensiva ai limiti della perfezione. Bargnani in campo appena 3 minuti.

Darussafaka Dogus Istanbul-Baskonia Vitoria Gasteiz 98-89 (20-24; 47-46; 77-68)

La prima realizzazione della partita è di Hanga dopo 1 minuto e mezzo, cui risponde subito Moerman per il 2-2. Di nuovo Hanga e poi Voigtmann portano i baschi a +4. Clyburn segna due liberi per il 4-6 al 4′. Due minuti di marca Larkin e Budinger danno il primo piccolo allungo al Baskonia (4-12 al 5′). Clyburn segna dal pitturato ma Hanga realizza una tripla e Shengelia regala la doppia cifra di vantaggio sul 6-17. Il Darussafaka si risveglia e grazie a Wanamaker e Clyburn rientra fino al 13-17. Luz e Beaubois allungano nuovamente portando il Baskonia a +7 (17-24 a 10 secondi dalla sirena). Wilbekin, assistito da Harangody chiude il primo parziale sul 20-24.

In apertura di secondo quarto il Darussafaka continua a macinare bel gioco. Baturk segna facile a rimbalzo in attacco e subito dopo Dairis Bertans decolla e posterizza Jaka Blazic, concretizzando la rimonta dei suoi (24-24 al 12′). Coach Alonso si vede comminare un fallo tecnico. Wilbekin mette il libero e Moerman segna il canestro del 27-24. Blazic segna dalla lunga ma Bertans va in doppia cifra e Wilbekin dà il +4 ai suoi (31-27). Hanga segna la seconda bomba della sua partita ma Wilbekin risponde subito con la stessa moneta, ma di tabella, e poi Hanga segna di nuovo da 3 cadendo lateralmente: la partita ha un ritmo insostenibile. Wanamaler e Voigtmann si alternano da una parte e dall’altra portando il risultato sul 39-37. Moerman segna dalla lunga e regala il momentaneo massimo vantaggio ai padroni di casa infiammando la Volkswagen Arena. I baschi cavalcano Adam Hanga in post basso, ma Wanamaker segna da fuori (45-39). Voigtmann e Shengelia riportano gli ospiti a un punto di margine a 1′ dall’intervallo. Il playmaker americano del Darussafaka segna ancora, mentre Beaubois mette la tripla del 47-46, risultato con cui si va all’intervallo.

Clyburn e Hanga fanno entrambi 1/2 dalla lunetta; Diop riporta avanti gli spagnoli (48-49 al 22′). Wilbekin segna due triple in fila portando i padroni di casa a +5. Shengelia segna con il fallo ma non converte il libero e Clyburn va in contropiede segnando il 56-51. Budinger segna da 3 sull’ottavo assist di Shane Larkin. In un minuto Bertans segna quattro punti e Moerman da una parte e Tillie dall’altra realizzano da 3 punti (64-57 al 26′). Larkin va a segno in penetrazione, ma in difesa il Baskonia non riesce a concretizzare una buona difesa e, dopo il rimbalzo in attacco di Clyburn, Bertans segna il suo diciottesimo punto (67-59), costringendo il coach basco al timeout. Voigtmann segna subito in fade-away dal post, ma Wanamaker segna un’altra tripla e dà ai suoi il massimo vantaggio sul +9. Larkin prende in mano l’attacco e in penetrazione fluttua per il reverse, Bertans però è in serata di grazia e segna il suo ventesimo punto quando manca più di un quarto da giocare. Tillie accorcia con la tripla del 72-66. Wanamaker converte due liberi e, dopo il canestro dalla media di Hanga, segna il buzzer beater dal palleggio che regala ai suoi il vantaggio 77-68 in chiusura di terzo quarto.

In apertura dell’ultimo parziale Hanga realizza un gioco da tre punti. Clyburn fa 3/4 ai liberi per l’80-71. Shengelia segna un gancio dal post, mentre Clyburn continua i suoi viaggi in lunetta. Bertans regala il primo vantaggio in doppia cifra al Darussafaka. Shengelia segna dalla lunetta mentre Bertans e Clyburn diventano fulcro dell’attacco turco portando il vantaggio a +14. Shengelia e Larkin realizzano 4 tiri liberi, il Darussafaka invece trova continuità nelle soluzioni e il dai-e-vai Moerman-Wanamaker porta i turchi a +12. Budinger schiaccia per il 90-80. Bertans segna in arresto e tiro e poi da tre, chiudendo virtualmente la partita a 2 e 40 dalla fine. Tillie mette due liberi e Budinger segna un improbabile gioco da tre punti in controtempo, facendo chiamare timeout a coach Blatt. Tillie segna ancra, mentre il Darussafaka gioca con il cronometro. Negli ultimi possessi Moerman mette una tripla e Larkin segna in penetrazione, concludendo la partita con il risultato di 98-89.

TABELLINI

Darussafaka: Wilbekin 17, Yagmur ne, Batuk 2, Wanamaker 21, Clyburn 14 (9 rimbalzi), Moerman 15 (9 assist), Aldemir, Savas ne, Anderson, Zigic, Bertans 29, Harangody. /All. David Blatt.

Baskonia: Larkin 10 (9 assist), Bargnani, Voigtmann 10 (8 rimbalzi), Hanga 19, Sedekerkis, Beaubois 8, Blazic 3, Diop 2, Tillie 10, Budinger 12, Luz 2. /All. Alfonso Alonso.

MVP Basketinside.com: Dairis Bertans in serata di grazia. Per lui 5 punti di media in stagione ma stasera ben 29, frutto di un 10/13 dal campo e di un 6/6 ai liberi, con 31 di valutazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy