EuroLega, F4 – 3° Posto: Barça per la consolazione. Mirotic e Sanli guidano i catalani sull’Olympiacos

0
EuroLega
FC Barcelona

Finale di consolazione tra FC Barcelona e Olympiacos alla Final Four di EuroLega a Belgrado, nella classica partita in cui nessuna delle due vorrebbe partecipare ma è “costretta”. Il Barça ha ceduto in semifinale nel finale al Real Madrid nel clásico, mentre il clamoroso game winner di Vasilije Micic ha condannato l’Olympiacos.

QUINTETTO FC BARCELONA: Laprovittola, Calathes, Kuric, Mirotic, Sanli.

QUINTETTO OLYMPIACOS: Walkup, Dorsey, Papanikolaou, Vezenkov, Fall.

Il primo quarto scorre molto veloce e godibile con le due squadre in campo senza pressione. Mirotic e Vezenkov sono i migliori per parte entrambi subito dentro la partita. Sanli e Higgins colpiscono la difesa greca, con Calathes ad inventare, ma l’Olympiacos reagisce nel finale di quarto anche grazie alla vena realizzativa di Dorsey. Dopo 10 minuti è +2 Barça.

Come ampiamente prevedibile, minuti e spazio per chi si è visto poco nella semifinale con entrambe le squadre che svuotano la panchina. Ottimo l’impatto di Larentzakis, bene con il solito apporto in entrambi i lati del campo. Sanli è l’uomo che fa più male alla difesa dei biancorossi con il punteggio che recita 45-38 all’intervallo in favore dei blaugrana.

Nel terzo quarto, domina il Barcelona per quasi l’intera durata, poi di nuovo blackout come abbiamo visto anche in semifinale. I catalani sprecano un vantaggio oltre la doppia cifra e permettono all’Olympiacos di rientrare in partita. Dorsey e in particolare Vezenkov sono i punti di riferimento della squadra del Pireo che ricuce lo svantaggio a soli due possessi. Bene per il Barça sempre il duo sotto canestro Sanli e Mirotic.

La posta in palio è praticamente nulla, ma l’Olympiacos ci prova, sospinta dai suoi 12mila tifosi che si fanno sentire all’interno dell’arena. Il Barça prova più volte a riscappare, ma i greci non mollano e tirano la partita sino ai minuti finali. I canestri di Mirotic e Sanli, i migliori dei catalani, sigillano una vittoria che non vale nulla ma almeno è buona per il morale e il finale di stagione in ACB. Ultimo minuto in campo per Georgios Printezis, che con tutta probabilità sarà l’ultimo della sua immensa carriera europea in EuroLega.

FC BARCELONA – OLYMPIACOS PIRAEUS 84-74 (20-18, 25-20, 17-18, 22-18)

MVP BasketInside: Sertac Sanli

FC BARCELONA: Davies 10, Exum 3, Sanli 16, Smits, Hayes-Davis, Laprovittola 4, Abrines 8, Higgins 11, Kuric, Jokubaitis 4, Mirotic 19, Calathes 9.

OLYMPIACOS: Walkup 8, Dorsey 10, Lountzis, Larentzakis 5, Fall 2, Sloukas 14, Martin 2, Vezenkov 20, Printezis, Papanikolaou, Jean-Charles 2, McKissic 11.