EuroLega Final Four – Finale: Micic e Larkin, missione compiuta! L’Anadolu Efes vince la sua prima EuroLega della storia!

0
EuroLega Final Four
EuroLeague.net

É arrivata la grande ora della finalissima nella Final Four di EuroLega. FC Barcelona contro Anadolu Efes, Jasikevicius contro Ataman, Mirotic contro Micic, ovvero il meglio che la pallacanestro europea possa offrire.

QUINTETTO FC BARCELONA: Calathes, Higgins, Claver, Mirotic, Davies.

QUINTETTO ANADOLU EFES ISTANBUL: Micic, Larkin, Simon, Singleton, Sanli.

Il dubbio più grande della serata di Final Four di EuroLega è sciolto. Nick Calathes è della partita ed è addirittura nello starting five titolare. Il Barça parte forte con un 4-0, ma Micic risponde subito con un due assist super. Se questo è l’inizio, welcome on board come dice la pubblicità della Turkish Airlines. Super inizio di Sanli. Il turco segna tutti i primi 8 punti della squadra turca, ben imbeccato da Micic e compagni. Se Sanli è l’uomo in più dei turchi, Brandon Davies lo è per i catalani. Super inizio dell’ex Zalgiris, in una partita in cui le stelle stanno “aspettando” il loro momento e l’equilibrio regna sovrano. Nervosismo alle stelle con i due Coach colpiti entrambi da tecnico a causa delle proteste furibonde. Il Barça trascinato da un Davies super, prova il primo strappo sul +7 a chiudere 10 minuti di intensità altissima in campo.

I catalani continuano a giocare con un’intensità pazzesca, togliendo completamente dalla partita sin qui Larkin e Micic. Cambiano i protagonisti per Jasikevicius, ma non il copione della partita. Esce Calathes, entra Bolmaro e l’aggressività dell’argentino è super. Con orgoglio però, l’Efes reagisce con Larkin e Pless. In un amen, i turchi sono di nuovo a -3, quando solo pochi minuti prima sembravano in balia degli uomini di Jasikevicius. Si segna pochissimo, i contatti sono tantissimi e se forse la spettacolarità ne risente, il clima è da vera finalissima. L’attacco del Barça si blocca e i catalani non segnano più mentre l’Efes ha un Larkin da 8 punti, tutti conquistati ai tiri liberi che permette il controsorpasso turco. Pesante terzo fallo al termine del secondo quarto di Sanli, l’uomo in più sotto canestro per Ataman. A metà partita, il punteggio recita +3 per l’Anadolu Efes.

EuroLeague.net

Nel secondo tempo entra in campo un Micic più determinato, che sfrutta alcune inaspettate amnesie della difesa catalana e segna 4 punti in un amen. Tante palle perse per i catalani, con un Mirotic in estrema difficoltà e di cui il Barcelona non può fare a meno. Jasikevicius prova a fermare l’ennesimo tentativo di fuga turca, con un timeout sul -7 dopo 23 minuti di gioco. Ma Vasilije Micic si è acceso e non ha nessuna intenzione di fermare la sua missione. Il serbo segna da 3 con fallo per il massimo vantaggio +11 Efes. Cory Higgins è l’ancora di salvataggio un Barcelona in grande difficoltà, in particolare in attacco contro un Efes che ha alzato notevolmente il suo livello difensivo. L’ultimo minuto del terzo quarto è un motto d’orgoglio di Mirotic. L’ex NBA segna la tripla vale il -7 Barça. We have a game!

Mirotic e Bolmaro segnano subito, mettendo una pressione fortissima sull’Efes che ora ha solo 3 punti di vantaggio, con gli incubi degli ultimi quarti sempre presenti in casa turca. Pau Gasol prima, Brandon Davies poi, portano un’energia altissima per i catalani, energia che porta a buone difese e ottimi attacchi. Risultato? 5 minuti al termine, 69-69. Spettacolo puro in campo in questo finale di partita, dove i campioni escono alla grande e si vedono attacchi di straordinaria qualità. L’Efes rimette il muso avanti di 5 punti con il duo Micic-Larkin in forma strepitosa e in grado di battere grandi difese. Il Barça non molla, con il solito Higgins, ma c’è un uomo indiavolato ed è Vasilije Micic. Il serbo ricaccia indietro il Barça, ogni qual volta i catalani arrivano a stretto contatto. Nel finale, i turchi gestiscono, con qualche di regalo di troppo come ci hanno abituato negli ultimi tempi anche in questa Final Four di EuroLega, ma non è sufficiente per il Barcelona.

È FATTA! L’ANADOLU EFES É CAMPIONE! I TURCHI VINCONO L’EUROLEGA PER LA PRIMA VOLTA NELLA LORO STORIA!

FC BARCELONA – ANADOLU EFES ISTANBUL 81-86 (22-15 14-24, 22-26, 23-21)

MVP BasketInside: Vasilije Micic.

FC BARCELONA: Davies 15, Hanga, Bolmaro 7, Smits, Gasol 1, Oriola, Abrines 2, Higgins 23, Martinez, Kuric 18, Claver 2, Mirotic 11, Calathes. All: Sarunas Jasikevicius.

ANADOLU EFES ISTANBUL: Larkin 19, Beaubois 3, Singleton 4, Balbay, Sanli 12, Moerman 6, Tuncer, Pleiss 5, Micic 25, Anderson, Dunston 6, Simon 4. All: Ergin Ataman.