EUROLEGA, GIRONE A: Janning condanna il Real Madrid alla sconfitta

di Andrea Ferronato

ANADOLU EFES ISTANBUL 75-73 REAL MADRID (15-15, 36-33, 57-54)

Prima sconfitta in campo europeo per il Real Madrid di Pablo Laso che cade all’Abdi Ipkeci Arena di Istanbul contro l’Efes 75-73.
Al termine di una gara combattuta e vissuta sul filo dell’equilibrio per tutti i 40 minuti, ci è voluto un tap-in di Matt Janning allo scadere per mettere fine ad una partita che sembrava ormai proiettata verso l’inevitabile overtime.
A salire sulle luci della ribalta il giovane classe ’95 Cedi Osman, autore di 16 punti (e 7 rimbalzi) con un fenomenale 4/4 dall’arco dei tre punti. A dar man forte al talento turco, anche un’altra promessa del basket europeo come Dario Saric: il referto del croato, alla fine dell’incontro, segnerà 13 punti conditi da 5 rimbalzi. La squadra di Ivkovic, nonostante l’assenza per infortunio di Krstic, ottiene dunque una vittoria importante e raggiunge in vetta proprio il Real Madrid.
I madrileni, giunti in Turchia senza Fernandez, non hanno destato una grande impressione: con i soli Llull e Bourousis a predicare nel deserto, con gli esterni decisamente in giornata “no” (Rivers e Carroll su tutti) e con un Ayon abulico (0 punti in 17 minuti d’impiego), il Real si è inchinato alla maggiore intraprendenza e fame degli uomini di Ivkovic.

ANADOLU EFES: Osman 16, Saric 13, Lasme 12, Perperoglou 11, Bjelica 11
REAL MADRID: Llull 20, Bourousis 17, Nocioni 11, Rodriguez 10

CLASSIFICA:
Anadolu Efes Istanbul 8
Real Madrid 8
Zalgiris Kaunas 6
Nizhny Novgorod 4
Unics Kazan 2
Dinamo Sassari 0

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy