EUROLEGA GIRONE B: Maccabi troppo forte, Cedevita cede in casa

0

Al contrario di quanto ci si potesse aspettare, il Maccabi, a fatica, riescono ad avere la meglio sul cedevita Zagabria. I padroni di casa non hanno però mollato la presa per 35′, arrendendosi solo nel finale ai campioni in carica che hanno fatto valere la maggiore esperienza e la differenza di caratura tra le due formazioni. Partita che inizia su ritmi molto alti che, ovviamente, favoriscono i padroni di casa che riescono a disputare un ottimo primo parziale di gara chiudendo addirittura avanti al primo mini riposo. La musica cambia nel secondo quarto però quando a salire in cattedra è Devin Smith, accompagnato da una difesa di squadra poderosa da parte del Maccabi che si affida all’ex Avellino per imporre il primo vero parziale della gara visto che si va all’intervallo sul 43-34 ospite. La gara non è affatto finita e i Croati dimostrano di voler, a tutti i costi, recuperare la partita. Sospinti da un clamoroso Pilepic la rimonta viene quasi completata con le due formazioni che arrivano all’ultimo riposo con una sola lunghezza di differenza(53-54). Le attese per un ultimo quarto scintillante ci sono ma il tutto viene smentito dalla cattiveria ospite e dalla fame di vittoria gialloblù. Il Cedevita viene così spazzato dal campo dai campioni in carica che conquistano un’importante vittoria che li proietta al matematico secondo posto nel girone.
Cedevita: Mazalin, Zubcic 13, Ramljak, Pilepic 22, Babic 6, Delas, Zganec 1, Bilan 10, Delas 6, Gordic 5, Ukic 6, Arapovic 2
Maccabi Electra: Pargo 9, Haynes, Smith 14, Randle 6, Linhart 11, Tyus 13, Cohen 3, Ohayon 13, Harari, Landesberg 12, Schortsanitis 1, Maric
CLASSIFICA
CSKA Mosca 18 Maccabi Electra 12 Unicaja 8 Alba Berlino 6 Limoges 4 Cedevita 4