EUROLEGA, GIRONE D: Harangody stende il Laboral e il Valencia torna a sperare nella qualificazione

di Matteo Airoldi, @MatteoAiroldi88

 

foto:euroleague.net

VALENCIA BASKET 79 – 69 CAJA LABORAL VITORIA (15-22; 23-14; 27-20; 13-14)

Nel giorno della separazione con Dwight Buycks – che con il suo inizio di stagione troppo discontinuo non ha convinto i dirigenti valenciani – il Valencia conquista i suoi primi due punti in questa Eurolega nel derby iberico contro il Caja Laboral di Marco Crespi. Successo maturato dopo un inizio difficile in cui gli uomini di Perasovic erano stati sotto anche di 11 lunghezze e grazie alle grandi prestazioni del solito Harangody (23 punti e 5 rimbalzi) e di Sam Van Rossom (14 punti e 9 assist). Con questi due punti conquistati si riapre anche il discorso qualificazione. Decisiva in  questa direzione sarà la prossima partita in casa del fanalino Neptunas.

Sin dalle prime battute Crespi prova a mettere in crisi l’avversario schierando una difesa a zona che inizialmente blocca l’attacco valenciano: Lucic e Van Rossom sbagliano un paio di facili canestri che dall’altra parte vengono puniti con le bombe di Tillie che fanno lievitare il vantaggio ospite fin oltre la doppia cifra (11-22). Sul finire del quarto il lay up di Ribas e il jumper a fil di sirena di Loncar ricuciono parzialmente lo strappo.  Ad inizio secondo quarto Vitoria prova di nuovo la fuga sospinto dalle giocate di Shengeila (22-32), ma Harangody sale in cattedra (5 punti in un amen) ispirando il break di 12 a 0 che porta i padroni di casa a mettere il naso avanti (36-34).

Da questo momento ribas e compagni non hanno più abbandonato la testa della gara, aumentando il gap nel terzo quarto guidato dalla regia cestistica di Ribas, ben coadiuvato da Van Rossom e dai lunghi Loncar e Harangody che nel pitturato spadroneggiano (65-56). Qualche brivido corre sulla schiena dei taronjas quando Shengeila e San Emeterio regalano il nuovo – 4 esterno ma  Van Rossom e Harangody da veri cecchini impiegano pochissimi istanti per ristabilire le distanze che verranno mantenute fino al gong finale.

Top Scorers: 

Valencia Basket: Harangody 23, Vna Rossom 14, Dubljevic 13

Caja Laboral Vitoria: Shengeila 20, Heurtel 11, Tillie 8

CLASSIFICA GIRONE D:
Olympiacos 8 (4-0)
Laboral Kutxa 4 (2-2)
Stella Rossa 4 (2-2)
Galatasaray 2 (2-2)
Neptunas 2 (1-3)
Valencia 0 (1-3)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy