EUROLEGA GIRONE D: la Stella Rossa difende il secondo posto, Laboral battuto e terzo

0
cassyathena.com

La Stella Rossa Belgrado si assicura la seconda piazza del Girone D superando il Laboral Kutxa 90-82, al termine di una partita vibrante e piena di cambi di conduzione. Tra i locali brilla Marcus Williams, autore di 23 punti, conditi da 5 rimbalzi e 8 assist, nonché fautore dell’allungo decisivo dei serbi. Il Laboral chiude il suo girone al terzo posto, risultato comunque soddisfacente alla luce delle controversie tecniche che hanno contraddistinto il suo inizio di stagione. Alle Top 16, tra le altre, i Baschi se la vedranno con Milano.

CRONACA: partenza forte dei padroni di casa, che allungano sul 14-8 con una bomba di Marcus Williams, ribaltato da un parzialone di 8-0 del Laboral, guidato da San Emeterio, e seguito da Bertans, che inizia un nuovo parziale di 9-0 che porta il match sul 22-31 per gli ospiti. Sfida piena di ribaltoni: Williams è in serata di grazia e praticamente da solo riporta avanti la Stella Rossa, 37-36, che si trascina sul 46-45 dell’intervallo.

Sull’asse Williams-Marjanovic la Stella Rossa confeziona un nuovo break (12-2), ed adesso la Stella guida sul 62-54, Bertans e Tillie ricuciono, Mitrovic inferisce ancora, 70-63. I serbi cercano di chiudere la sfida, Lazic è implacabile e a 5 dalla sirena è 83-75 per la Stella Rossa, che chiudono definitivamente la loro RS con Williams a fare il bello e il cattivo tempo e scrivere il finale di 88-78. Secondo posto assicurato per la Stella Rossa, terzo invece per il Laboral.

Top Scorer:

Stella Rossa: Williams 23, Marjanovic 12, Blazic 11

Laboral Kutxa: Bertans 16, Tillie 14, James 13

CLASSIFICA GIRONE D:

Olympiacos 16 (8-2)

Stella Rossa 12 (6-4)

Laboral Kutxa 10 (5-5)

Galatasaray 8 (4-6)

Neptunas Klaipeda 8 (4-6)

Valencia 6 (3-7)