EuroLega: Il Barcelona batte il Panathinaikos e ritrova la vittoria

EuroLega: Il Barcelona batte il Panathinaikos e ritrova la vittoria

Dopo tre sconfitte consecutive, il Barcelona ritrova il sorriso con il successo sul Panathinaikos. Grazie ad un super Tomic, autore di 16 punti, la formazione di coach Bartzokas è protagonista di una convincete vittoria.

di Alberto Incerti

FC BARCELONA LASSA – PANATHINAIKOS SUPERFOODS ATHENS  72-57  (19-19; 17-12; 21-9; 15-17)

Dopo l’equilibrio del primo quarto, e nei minuti iniziali del secondo, il Barcelona piazza un break di 8-0 che si rivelerà fatale per l’andamento della gara. Da quel momento il Panathinaikos non riuscirà più a mettere la testa avanti, o quantomeno a pareggiare il risultato per tutta la durata dell’incontro. La formazione spagnola ritrova così la vittoria che in Eurolega mancava da tre giornate.

Cronaca –  Nei primi cinque minuti di gioco sono Rice, che apre le marcature dell’incontro con una tripla, e Tomic, autore di 10 punti fino a questo momento, che dominano in lungo e in largo (13-9). Gli ospiti rimangono alle calcagna della formazione casalinga grazie ad uno scatenato Singleton che regna sotto canestro: in ben due azioni consecutive è lui a recuperare i rimbalzi e a segnare i quattro punti che  consentono ai greci di raggiungere la parità prima della fine del periodo (19-19). Continua l’equilibrio anche nei primi minuti del secondo quarto, ma ben presto Rivers, a causa un momento di confusione della difesa spagnola, sigla il canestro che vale il primo vantaggio per gli ospiti (22-23). I ragazzi di coach Bartzokas non rimangono a guardare e rispondono con un break di 8-0 (30-23), dal quale quelli di Pascual faticano a riprendersi. Ciononostante Nichols, a trenta secondi dall’intervallo lungo, gonfia la retina con un tiro da due accorciando così le distanze (36-31). Ad aprire la terza frazione è una bomba da tre di Oleson, al quale risponde quasi subito Feldeine (39-34). La formazione greca non molla e nei minuti successivi  Calathes trascina i suoi  segnando quattro punti che valgono il -3  (41-38). A metà periodo è di nuovo Oleson a colpire dalla lunga distanza, seguito poi da Rice che ne infila addirittura due di triple a poca distanza una dall’altra. Poco dopo Claver con cinque punti consecutivi permette ai suoi di registrare il massimo vantaggio dell’incontro (55-40) mettendo in grandi difficoltà la squadra ospite. L’ultimo periodo è un completo assolo da parte del Barcelona. Il Panathinaikos fatica a stare dietro agli avversari, gli errori si susseguono complicando sempre di più la situazione. Feldeine prova a tenere a galla i suoi con una tripla che vale il -9 (66-57) ma Tomic e compagni non si lasciano sfuggire di mano il controllo della gara. Vezenkov si occupa di chiudere le pratiche fissando il punteggio finale sul 72-57.

TABELLINI:

BARCELONA: Rice 10, Holmes, Doellman, Dorsey 4, Claver 7, Vezenkov 12, Eriksson, Oleson6,  Koponen 5, Renfroe 6, Perperoglou 6, Tomic 16

PANATHINAIKOS: Singleton 12, Nichols 6, Rivers 7, James 2, Bochoridis, Fotsis, Pappas 4, Feldeine 13, Charampopoulos, Gabriel, Bourousis, Calathes 13

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy