EuroLega: impresa Stella Rossa, Kuzmic stoppa il Fenerbahce

EuroLega: impresa Stella Rossa, Kuzmic stoppa il Fenerbahce

Jenkins e Kuzmic decidono nel finale una partita rimasta in equilibrio per 40′: non bastano ai turchi i 16 punti di Datome

di Carlo Della Marianna

CRVENA ZVEZDA BELGRADE 75 – 73  FENERBAHCE ISTANBUL  (23-23, 21-19, 17-17, 14-14)

Se due indizi fanno una prova, con tre si può parlare probabilmente di certezza: dopo gli “scalpi” eccellenti di CSKA Mosca e Real Madrid, la Stella Rossa conquista il suo terzo successo casalingo consecutivo battendo 75 a 73 il Fenerbahce di coach Obradovic, confermandosi una volta di più nel ruolo di “ammazzagrandi” della massima competizione europea.

Una vittoria sudata fino all’ultimo, quella di questa sera, che trova in Ognjen Kuzmic il suo uomo simbolo: il centro serbo chiude la sua serata da sogno con un career high da 21 punti e 8 rimbalzi, ai quali va ad aggiungersi la decisiva stoppata sul layup di Udoh che avrebbe mandato la partita al supplementare, forse la conclusione più logica per una partita giocata per 40′ costantemente sul filo dell’equilibrio. Alle star di Obradovic, coach Radonjic ha contrapposto la solidità di una squadra che, forte del sostegno del solito, incredibile pubblico, è stata capace di offrire un basket efficace ed intelligente, costruito sulla visione di Jovic e la leadership di Simonovic.

Il Fenerbahce lascia così Belgrado con la quarta sconfitta nelle ultime sei partite e uno strascico di dubbi, uno su tutti il ruolo di James Nunnally nella squadra: per l’ex Avellino tre minuti di anonimato interrotti da altrettanti falli. MVP 2015/16 cercasi.

CRVENA ZVEZDA: Kuzmic 21, Jenkins 14, Simonovic 12

FENERBAHCE: Datome 16, Udoh 16, Bogdanovic 12

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy