EuroLega: lo Zalgiris vince a Kazan e continua a sognare

EuroLega: lo Zalgiris vince a Kazan e continua a sognare

Lo Zalgiris Kaunas vince in Russia per 82-80.

di Emanuele Terracciano

Lo Zalgiris Kaunas conquista la vittoria a Kazan al termine di una partita estremamente combattuta. Tanti sono stati i sorpassi e controsorpassi tra le due formazioni che si sono sfidate a viso aperto. Per lo Zalgiris si tratta di una vittoria che gli consente di continuare ad alimentare il sogno dell’accesso ai playoff, mentre per Kazan si tratta di una sconfitta indolore.

LA CRONACA – Lima apre le marcature del match, ma sono i padroni di casa dell’Unics Kazan a prendere per primi il controllo della partita grazie a Langford e Parakhouski che sono i principali artefici del tentativo di fuga dei russi arrivano fino al +8 sul 17-9. Lo Zalgiris reagisce con un 5-0 di parziale che rimescola le carte, Banic dalla lunetta interrompe la scia positiva avversaria, ma l’inerzia del match è passata nelle mani della compagine lituana che chiude il primo quarto in vantaggio per 24-23.

In avvio di secondo quarto l’andazzo non cambia: infatti, la partita continua a scorrere sui binari dell’equilibrio anche se i lituani difendono un seppur minimo vantaggio. A un certo punto Kazan piazza un parziale di 7-0 che ribalta il risultato e permette ai padroni di casa di trovare il +5 sul 35-30. Lo Zalgiris risponde e fa sì che la partita resti estremamente viva e caratterizzata da continui sorpassi. Alla fine del secondo quarto i russi conducono per 43-42.

Bisogna aspettare più di un minuto per assistere alla tripla di Jankunas che apre le marcature nel corso del secondo tempo e permette alla formazione ospite di tornare avanti nel punteggio. In questa fase di partita non si segna con straordinaria continuità e ciò contribuisce a mantenere il divario tra le due formazioni sempre abbastanza risicato. Sul finale di quarto lo Zalgiris prova la fuga con un parziale di 4-0 che gli permette di portarsi al +5 sul 62-57, ma Kazan evita il peggio e arriva all’ultimo mini intervallo sotto di sole quattro lunghezze sul 64-60 in favore degli avversari.

Anche il quarto e ultimo periodo di gioco è caratterizzato da attacchi non straordinariamente efficaci, ma, nonostante ciò, lo Zalgiris difende ed amplia il suo vantaggio arrivando a toccare il +9 grazie alla tripla di Lekavicus che porta il punteggio sul 74-65 in favore degli ospiti. Williams, Langford e Colom siglano il parziale di 10-0 che permette clamorosamente all’Unics di tornare in vantaggio sul 75-74. Lo Zalgiris risponde prontamente e si riprende il vantaggio, rendendo gli ultimi minuti molto vivaci. Con un parziale di 5-0 i lituani si portano a +4 sull’81-77. La tripla di Langford porta i padroni di casa a -1 (81-80), Seibutis da 1/2 dalla lunetta, ma Williams sbaglia la tripla della vittoria. Alla fine vince lo Zalgiris per 82-80.

 

UNICS KAZAN 80-82 ZALGIRIS KAUNAS (23-24; 43-42; 60-64)

Unics Kazan: Langford 27, Parakhouski 15, Colom 14

Zalgiris Kaunas: Jankunas 21, Westermann 12, Motum 10, Kavaliauskas 10, Lekavicius 10

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy