EuroLega, Playoffs: Maccabi ancora ko, il Real vola alle final four

0
Credits: Sports Rabbi

Primo match point andato a segno per il Real Madrid che dopo i due successi casalinghi chiude la pratica Maccabi in terra israeliana. Unica sfida che è sembrata squilibrata già nei primi due turni, nonostante le squadre abbiano chiuso al quarto e quinto posto la Regular Season.

MACCABI TEL AVIV 76 – 87 REAL MADRID (22-25; 41-51; 61-73)

-Il Real vuole sfruttare l’occasione di vincere la serie già in gara 3 e per farlo prova subito a mostrare i muscoli, con un 2-8 dopo poco meno di due minuti di gioco. Wilbekin però è subito caldo, mette in fila otto punti in metà primo quarto e permette ai padroni di casa di metter il naso avanti al 5′, +1 per gli israeliani. Tavares e Yabusele rispondono subito, mettono in fila un break da 9-0 e provano a creare il vuoto sin dal primo quarto. Il Maccabi negli ultimi due possessi, sull’asse Reynolds-DiBartolomeo, riduce il gap e al 10′ il Real è in vantaggio 22-25.

Gli ospiti conoscono la loro forza e contengono i tentativi di rimonta avversari, con Poirier e Fernandez che rispondono alle triple di Reynolds e Wilbekin. Il Maccabi così non riesce mai a rientrare a contatto, con il Real capace nella seconda parte del periodo ad allungare di nuovo oltre la doppia cifra di vantaggio, grazie al 34-45 firmato Hanga. Nel finale di tempo è Zizic a metterci una pezza, due canestri consecutivi a segno e squadre che tornano negli spogliatoi con dieci punti di distacco, spagnoli avanti 41-51.

Al rientro dalla pausa lunga il Maccabi mette subito pressione, Nunnally e Caloiaro dimezzano lo svantaggio e il canestro di Wilbekin vale il -4 al 23′. Il Real reagisce ancora con Poirier, sempre capace di togliere i suoi dai momenti complicati in fase realizzativa. Llull è un cecchino, segna a ripetizione negli ultimi possessi del terzo periodo e crea nuovamente il vuoto, 61-73 a dieci dalla fine.

Credits: Twitter Account Maccabi Tel Aviv

Il Maccabi è chiamato al tutto per tutto in quelli che potrebbero essere gli ultimi dieci minuti in questa EuroLega. Yabusele e Llull, però, hanno programmi diversi nella sera di Tel Aviv e il Real non scende praticamente mai dalla doppia cifra di vantaggio, allungando ulteriormente con Abalde e Poirier. I minuti finali servono solo a certificare la vittoria della serie dei blancos, con il finale di 76-87. Un netto 3-0 per il Real Madrid che raggiunge l’ottava final four nelle ultime 11 edizioni di EuroLega.

Tabellino

Maccabi: Wilbekin 22, Evans 2, Caloiaro 4, Williams 8, Reynolds 9, Sorkin 2, DiBartolomeo 2, Thomas, Cohen, Nunnally 17, Ziziz 10, Ziv. Coach: A. Even

Real Madrid: Williams-Goss 9, Causeur 4, Nunez, Randolph, Fernandez 3, Abalde 6, Hanga 8, Deck, Poirier 14, Tavares 9, Llull 18, Yabusele 16. Coach: P. Laso