EuroLega Preview: Bayern Monaco

0
EuroLega

Continuità in EuroLega e un progetto rinnovato per Andrea Trinchieri e il Bayern Monaco. La squadra tedesca nella passata stagione ha sorpreso tutto in Regular Season, chiudendo al quinto posto e mettendosi alle spalle Real Madrid e Fenerbahce, per poi doversi arrendere solo in gara 5 all’Olimpia Milano. Il roster è stato praticamente rivoluzionato, con dieci nuovi giocatori arrivati in Baviera per rilanciare il progetto dell’allenatore italiano e la stagione di EuroLega.


QUINTETTO TITOLARE
Corey Walden (PG), Darrun Hilliard (SG), Vladimir Lucic (SF), Deshaun Thomas (PF), Othello Hunter (C). Coach: Andrea Trinchieri


PANCHINA
Ognjen Jamaraz (G), Zan Mark Sisko (G), Nihad Nedovic (G), Andreas Obst (G), Jason George (G), Nick Weiler-Babb (F), Joshua Obiesie (F), Paul Zipser (F), Augustine Rubit (F), Gavin Schilling (F), Leon Radosevic (C), Marvin Ogunsipe (C)


PUNTI FORTI
Un roster profondo e con tanti ricambi capaci di garantire qualità sul parquet. Questa l’idea della dirigenza bavarese che ha deciso di smantellare la squadra della passata stagione, cambiando tutto il quintetto titolare (Lucic a parte) e tenendo della vecchia guardia praticamente solo Nedovic e Radosevic. Le chiavi del gioco sono affidate a Walden, dovrà crescere Hilliard in fase realizzativa anche se i punti tra le mani ce li hanno Lucic e Thomas. Dalla panchina Jamaraz e Nedovic sono sinonimo di affidabilità, mentre a Rubit il coach italiano chiederà di confermare le buone prestazioni viste allo Zalgiris quando chiamato in causa l’anno scorso (8.1 punti e 4.2 rimbalzi di media).


PUNTI DEBOLI 
Le certezze della passata stagione non esistono più visto che, Lucic a parte, Trinchieri è costretto a ricostruire la squadra da capo. Baldwin e Reynolds assicuravano grande continuità offensiva ed in più ci sarà da valutare il recupero di Zipser dopo l’intervento chirurgico per emorragia celebrale subito lo scorso giugno. Tra i centri bisognerà vedere la tenuta di Hunter che ha superato e 35 primavere e quanto avrà da dare Lucic, anche lui non più giovanissimo. 


PRONOSTICO
Tornare ai playoff è un obiettivo dichiarato di una squadra che si troverà in mezzo alla bagarreper uno degli ultimi posti disponibili. Ci sono cinque-sei squadre nettamente più attrezzate dei bavaresi, ma avendo ricordato l’ottima regular season passata il Bayern non parte di certo battuto per entrare tra le prime otto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here