EuroLega Preview: Fenerbahce Beko

EuroLega Preview: Fenerbahce Beko

I turchi sono stati i grandi protagonisti del mercato in estate portando sulle rive del Bosforo i vari De Colo, Stimac, Williams e Westermann. L’obiettivo minimo di Obradovic e soci è quello di partecipare alla sesta F4 consecutiva!

di Marco Novello

“Cambiare tutto affinché non cambi nulla” affermava Tancredi nel famoso romanzo “Il Gattopardo” ed anche il mondo sportivo professionistico, più di qualche volta, si è ispirato a questa affermazione. Un esempio concreto di quanto appena citato è il Fenerbahce Beko, i turchi si presentano ai nastri di partenza di questa edizione della Turkish Airlines EuroLeague con una squadra totalmente stravolta rispetto alla passata edizione, ma conservando immutate ambizioni da titolo.

Obradovic, in estate, ha dovuto salutare due pezzi pregiati all’interno del proprio scacchiere; Melli e Guduric, infatti, hanno deciso di fare i bagagli e provare a testare le proprie capacità oltreoceano andando a vestire le casacche di New Orleans e Memphis. La dirigenza gialloblu però non è rimasta a guardare, il mercato ha portato sulle rive del Bosforo giocatori veramente importanti e di talento come De Colo, Westermann, Williams e Stimac arricchendo con ulteriore classe ed esperienza il roster del Fenerbahce. La formazione di Istanbul quindi nonostante i profondi cambiamenti subiti resterà una delle squadre da battere anche in questa campagna europea e, senza alcun dubbio, una delle più serie candidate al titolo insieme alle solite note Real Madrid, Barcellona e CSKA.

 

QUINTETTO BASE

 

PM- Kostas Sloukas

G- Nando De Colo

AP- Luigi Datome

AG- Derrick Williams

C- Jan Vesely

 

PANCHINA

PM- Westermann, Muhammed; G- Mahmutoglu, Tirpanci, AP- Kalinic, Biberovic, Arna, AG- Stimac, Candan; C- Lauvergne, Duverioglu

 

 

PUNTI FORTI

Sloukas, De Colo, Muhammed, Datome, Westermann, Kalinic; potremo già fermarci qui senza andar oltre, una squadra che può contare su un reparto esterni così forte e così completo in EuroLega non la si vedeva da molti anni! Sotto canestro peserà l’assenza e la duttilità di Melli, tuttavia in un sol colpo sono arrivati Williams e Stimac senza dimenticarsi dei vari Vesely, Duverioglu e Lauvergne. Obradovic quest’anno avrà a disposizione moltissime frecce all’interno della propria faretra, che sia l’anno buono per la personalissima “diezma”?

 

PUNTI DEBOLI

Se da un lato la profondità di panchina e roster è un indubbio vantaggio quest’abbondanza di interpreti potrebbe altresì produrre un effetto boomerang con giocatori scontenti per il poco utilizzo. Oltre  a questo il Fenerbahce dovrà inoltre farsi trovare pronto sia dal punto di vista fisico che mentale nel momento cruciale della stagione; lo scorso anno, infatti, nel momento clou i turchi furono falcidiati da numerosi infortuni che compromisero il cammino sia in campionato che in EuroLega.

 

PRONOSTICO:

Come abbiamo detto, il Fenerbahce Beko è stato costruito per puntare a qualsiasi competizione, riconquistare il titolo europeo però non sarà per nulla scontato quindi se ci dovessimo sbilanciare indichiamo quello che risulta essere l’obiettivo minimo dei gialloblu per una stagione non del tutto deludente ossia la partecipazione alla sesta F4 consecutiva che aggiornerebbe il record di franchigia.

 

Per vedere le preview precedenti, visitate la sezione News dalla categoria Basket Europeo cliccando qui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy