EuroLega Preview: Maccabi Tel Aviv

Preview Maccabi Tel Aviv. La formazione israeliana, allenata da coach Ioannis Sfairopoulos si è mossa in ritardo sul mercato, ma ha comunque messo a segno colpi importanti e non sembra volersi fermare qui.

di Marco Arcari

Tra le nobili d’Europa è quella che si è mossa forse meno e decisamente più in ritardo, pertanto mettere per iscritta una preview del Maccabi è alquanto complicato. Alcune conferme importanti, come quelle di Scottie Wilbekin e Othello Hunter, quest’ultimo ancora uno dei centri più performanti di tutta l’EuroLega. Il “colpo ad effetto” Ante Zizic, il quale sembrava destinato al Real Madrid, ma anche la firma di Chris Jones (combo-guard classe 1993). Infine l’addio consensuale con Tarik Black e l’incertezza sui futuri di Quincy Acy e Amar’e Stoudemire, per cui vi è comunque ottimismo.

In sostanza, il mercato del Maccabi Playtika è stato tutto qui. Almeno finora. Perché siamo pronti a scommettere che il club presieduto da Shimon Mizrahi si muoverà ancora in entrata. Certo, lo stesso presidente già mesi fa aveva lanciato l’allarme sul possibile post-lockdown a porte chiuse. Senza ricavi da botteghini, anche per una superpotenza quale il Maccabi, il futuro sarebbe stato molto fosco e incerto.

QUINTETTO TITOLARE

Scottie Wilbekin (PG), Elijah Bryant (SG), Angelo Caloiaro (SF), Omri Casspi (PF), Ante Zizic (C). Coach: Ioannis Sfairopoulos.

PANCHINA

Eidan Alber (SG), Yonatan Atias (C), Oz Blayzer (SF), Sandy Cohen (SG), John DiBartolomeo (SG), Tyler Dorsey (SG), Chris Jones (PG/SG), Max Heidegger (PG/SG), Othello Hunter (C), Dori Sahar (SG), Yovel Zoosman (SG).

PUNTI FORTI

Anzitutto la coppia Wilbekin-Zizic. Impensabile iniziare una preview sul Maccabi senza parlare dell’asse portante del roster. Wilbekin è al 5° anno in EuroLega (3° consecutivo col Maccabi) e, seguendo la sua storia, i miglioramenti sono stati costanti e devastanti: oltre a essere tiratore da 3 irreale, sia dal palleggio, sia in spot-up, Wilbekin ha anche affinato le sue doti in playmaking. Affiancargli un giocatore come Zizic significa fornirgli un terminale offensivo cui rifinire assist su assist. Il centro ex-Cleveland Cavaliers ha già brillato molto in pre-season e ritrova Wilbekin dopo 4 anni. I 2 erano infatti stati compagni al Darussafaka Istanbul di coach David Blatt, rivelazione dell’EuroLega 2016-17 (sconfitta 1-3 dopo dei Playoffs tiratissimi contro il Real Madrid). La connection sarà allora di sicuro rendimento.

Oltre ai 2 giocatori più “importanti”, altro punto di forza è sicuramente il reparto esterni. I rumors di mercato danno per certo anche l’arrivo di Max Heidegger, playmaker appena uscito da University of California (Santa Barbara). Nel 2019-20 in maglia Gauchos, per Heidegger 16 punti e 3.2 assist di media, tirando col 36% dalla lunga (qui le sue stats complete). Infine, la conferma di Othello Hunter garantisce a coach Sfairopoulos la miglior coppia di centri di tutta la prossima EuroLega. Hunter dalla panchina è un lusso che nessun’altro club si può attualmente permettere, al netto di un mercato sempre aperto. Perfettamente compatibili per caratteristiche tecniche e atletiche, Hunter e Zizic garantiranno una bidimensionalità (in ambo le fasi) che il Maccabi potrà potenzialmente far valere contro ogni avversaria.

PUNTI DEBOLI

Attualmente il fatto che il roster sia una sorta di coperta corta in più ruoli. Stanti le condizioni fisiche di Omri Casspi, i rinnovi ancora non ufficializzati di vari giocatori, e qualche interessamento per completare altre entrate, a questo Maccabi sembra mancare qualcosa nel frontcourt (specie tra 3 e 4). C’è poi da considerare l’attitudine di Wilbekin. Pochi dubbi sulla sua mentalità da vincente, già dimostrata più volte tra EuroLega ed EuroCup. Nella scorsa stagione Wilbekin però si è fatto coinvolgere troppo spesso emotivamente, con atteggiamenti un po’ sopra le righe anche nei confronti di arbitri e avversari. Averlo sempre a pieno regime e concentrato è condizione necessaria per puntare a bersagli grossi.

PRONOSTICO

Certamente squadra in lotta per un posto ai Playoffs. Difficile pronosticare qualcosa di diverso, stante un roster da completare e le pochissime partite disputate finora dal Maccabi. Dovessero arrivare le conferme di Acy e Stoudemire, ma anche qualche ciliegina sulla torta nel mercato gialloblu, allora attenzione perché questa preview del Maccabi sarebbe quasi da stracciare. Da lotta Playoffs a potenziale sorpresa in Final Four, per questo Maccabi, potrebbe essere un passo molto, molto breve.

Potete trovare la preview di ogni squadra di EuroLega, come questa del Maccabi, andando alla voce “news” della sezione “Basket Europeo”, oppure semplicemente cliccando qui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy