EuroLega Preview: Panathinaikos OPAP Atene

Estate tribolata per i verdi; prima la conferenza stampa di Giannokopoulos che paventava l’uscita dei sei volte campioni dalla massima competizione per club; poi la dolorosa partenza di Calathes. Nonostante ciò gli ateniesi ripartono come una delle squadre favorite nella competizione

di Marco Novello

Un’estate tribolata, vulcanica per certi versi quella vissuta ad Atene nella sponda bianco verde della capitale ellenica. Poco più di tre mesi fa, infatti, l’estroso proprietario del Pana Giannakopoulos, durante una delle sue abituali conferenze stampa, annunciava al mondo della palla a spicchi di voler risolvere il contratto che legava il club più vincente della storia greca all’EuroLega e ripartire dalla Champions League, competizione ormai solida e remunerativa. La telenovela Panathinaikos-EuroLega (che teneva sulle spine tra l’altro la Virtus Bologna) alla fine però si concluse poco dopo con il classico niente di fatto; gli ellenici perciò disputeranno anche quest’anno la massima competizione per club, ma per la prossima estate non è da escludere il secondo atto di questa diatriba.

Il mercato ha portato una ventata d’aria fresca nella capitale partendo dall’allenatore; non più nomi altisonanti o d’esperienza come Pitino e Pascual; ma un prodotto fatto in casa e cresciuto all’ombra del Partenone. Giorgios Vovoras, infatti, dopo quattro stagioni passate come assistant coach è stato promosso a capo allenatore e sarà lui a guidare dalla panca la nuova versione del Panathinaikos Atene. Squadra come detto rivoluzionata da capo a piedi con pochi elementi riconfermati rispetto alla passata stagione; i bianco verdi hanno dovuto salutare Calathes, uno dei migliori play nell’ultimo quinquennio della competizione, ma il mercato ha sopperito alla grande a questa partenza. Ad Atene, infatti, sono arrivati uomini di esperienza e carisma come l’ex Milano Nedovic e l’ex CSKA Saint-Roos; giocatori in cerca di riscatto come Aaron White, scommesse intriganti, leggesi Marcus Foster, per finire con piacevoli ritorni uno su tutti quello di Zach Auguste.

 

QUINTETTO TITOLARE

Georgios Papagiannis (C), Ioannis Papapetrou (F), Howard Saint-Roos (F), Marcus Foster (G), Pierre Jackson (PG). Coach: Giorgios Vovoras.

 

PANCHINA

Zach Auguste (C), Aaron White (F), Nemanja Nedovic (G), Ben Bentil (F), Ian Vougioukas (C), Lefteris Bochorodis (G) Konstantinos Mitoglou (F)

 

PUNTI FORTI

Il Panathinaikos quest’anno si affiderà molto all’estro dei propri esterni; capaci sia di costruire per i lunghi sotto canestro sia di portare in prima persona punti pesanti e decisivi nel momento chiave delle varie sfide. Nelle due uscite del torneo “WE’RE BACK PRESEASON TOUR” organizzato dall’EuroLega non è un caso, infatti, che i giocatori che meglio han figurato siano stati Jackson, Nedovic, Foster e Saint-Roos. Basterà però per assicurarsi un posto tra le prime 8? Sicuramente oltre ai giocatori già citati servirà pure la definitiva consacrazione di Papagiannis; talento non sempre costante, ma che potrebbe sbocciare da un momento all’altro.

 

PUNTI DEBOLI

Squadra nuova, chimica da costruire; così si può riassumere la stagione alle porte del Pana. I verdi, infatti, hanno rivoluzionato il roster da capo a piedi; ci sono state partenze dolorose, arrivi importanti ; ma coach Vovoras però dovrà esser bravo a dare un’identità alla propria squadra. Sfida non semplice per il neo coach che dovrà pure gestire la pressione di una piazza che non è abituata alle sconfitte tanto meno non è abituata ad arrivare dietro agli odiati rivali cittadini dell’Olympiacos.

 

PRONOSTICO 

Difficile escludere il Panathinaikos Atene dalle prime otto squadre del torneo soprattutto per storia e tradizione dei verdi. La squadra come abbiamo già evidenziato è profondamente rinnovata ed ha perso in estate il proprio leader maximo; se Vovoras però riuscirà fin da subito a trovare la giusta quadratura gli ateniesi saranno una bella gatta da pelare per chiunque cercherà un posto nella post season.

 

Puoi trovare altre preview nella nostra sezione Basket Europeo cliccando qui

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy