EuroLega Preview: Valencia Basket

EuroLega Preview: Valencia Basket

Ritorno in EuroLega dopo aver vinto l’EuroCup per i valenciani. Ruolo di outsider e mina vagante del torneo.

di La Redazione

Dopo un anno di EuroCup, ritorno nella competizione che conta per il Valencia. I valenciani hanno vinto la competizione minore lo scorso anno, guadagnandosi il diritto di tornare in EuroLeague. Probabilmente la minore a livello di talento delle 4 spagnole presenti in EuroLega, il Valencia ha scommesso molto sul mercato, dopo essere rimasta delusa dai tanti obbiettivi mancati in estate. In particolare, occhi su Marinkovic, Lyod e Ndour, nuovi acquisti chiamati al salto di qualità.

Quintetto titolare:

PG – Quino Colom
SG – Jordan Lyod
SF – Vanja Marinkovic
PF –  Brock Motum
C –    Bojan Dubljevic

Panchina: Ndour, Abalde, Labeyrie, Van Rossom, Tobey, Vives, San Emeterio, Sastre, Doornekamp.

Punti forti: Tanti giovani di buona prospettiva e qualcuno pronto ad esplodere, su tutti il serbo Marinkovic. Il giovane tiratore, proveniente dal Partizan Belgrado e in odore di NBA, ha già fatto vedere buonissime cose contro il Barça in SuperCopa. Tanti giocatori anche in cerca di grandi palcoscenici (Lyod, Motum, Ndour e Abalde) uniti all’esperienza di Colom, Vives e Van Rossom in cabina di regia. Si chiede la solita stagione da doppia doppia a Bojan Dubljevic.

Punti deboli: Con molta probabilità la squadra si è indebolita ed è rimasta scottata dai numerosi rifiuti ricevuti in estate sul mercato. I tanti giovani possono essere un fattore positivo, ma alla fine in EuroLega si può pagare la mancanza di esperienza. Delle spagnole, Valencia è la meno dotata di talento e i Playoffs sono molto distanti.

Pronostico: Come detto poco prima, molto dura arrivare ai Playoffs con questo roster.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy