Eurolega, QR Finali: Unics Kazan qualificato, battuto l'ASVEL

0

unics.ru
ASVEL 79 – 88 KAZAN (20-22; 33-17; 11-25; 15-24)
E’ l’Unics Kazan a qualificarsi per la fase a gironi di Eurolega. Nella finale del Qualification Round in corso di svolgimento ad Oostende, in Belgio, la squadra russa ha infatti battuto l’ASVEL Lione-Villeurbanne 88-79. Adesso per il Kazan ci sarà il proibitivo girone A della regular season, con Real Madrid, Anadolu Efes Istanbul, Zalgiris Kaunas, Nizhny Novgorod e Dinamo Banco di Sardegna.
L’inizio gara è piuttosto equilibrato , entrambe le squadre hanno una buona media realizzativa e nessuna delle due compagini riesce a prendere il largo, con il primo quarto che si chiude sul 20-22. L’ASVEL, però, nel secondo periodo entra in totale controllo del match e mette un parziale di 33-17, grazie soprattutto a David Andersen, centro ex Virtus Bologna, che realizza 11 punti e porta i suoi avanti 53-39 alla pausa lunga.
Al rientro dagli spogliatoi sembrano ancora i transalpini ad avere il pallino del gioco, con Green e Jackson che regalano il massimo vantaggio Lione, +19. L’Unics, però, non ci sta e realizza un capolavoro. Parziale di 20-0 con lo straordinario trio White/Fisher/Jerrels e il terzo quarto si chiude in perfetta parità, 64-64. Nell’ultimo periodo gli uomini di Pedoulakis capiscono che è il momento di dare ai francesi il colpo di grazia, realizzano un parziale di 11-2 e si regalano il sogno Eurolega. Per l’ASVEL sarà solo Eurocup.
ASVEL LIONE-VILLEURBANNE: 24 Andersen; 12 Jackson; 12 Sy; 8 Green; 8 Nivins; 7 Bader; 6 Sangare; 2 Lighty
UNICS KAZAN: 21 White; 18 Fischer; 15 Jerrels; 13 Kaimakoglu; 9 Langford; 5 Sanikidze; 4 Sokolov; 3 Zisis