Eurolega, 12ª giornata: il Real Madrid infila la quinta vittoria e passeggia sul Baskonia

0

Il Real Madrid, con una grande prova di squadra condita da 21 assist, dimostra di essere un team che può andare fino in fondo in questa competizione e affossa il Baskonia 60-88.

Primo quarto

Il quarto si apre con una gara al tiro da 3 ma segna solo Enoch che prova a giocare fuori dal perimetro per evitare la fisicità di Tavares. Dopo 06.28 il punteggio è ancora fermo sul 5-5 con Enoch e Abalde a far da protagonisti. Ancora due canestri di Enoch fanno avanzare il Baskonia, ma le troppe palle perse (6) portano al Real molti contropiedi che Caseur e Heurtel sfruttano al meglio: gara ribaltata e a fine quarto il punteggio è di 14-25.

Secondo quarto

Prova a difendere duro il Baskonia e a giocare in contropiede: gran canestro in alley-oop di Baldwin. Poi Heurtel segna da 3 e sul rientro entra in contatto con Baldwin, si genera un parapiglia che porta a due antisportivi, uno per squadra. Heurtel, non si fa influenzare: è caldissimo e segna ancora da 3. Cosi fa Fernandez: il Real scappa sul +17 (20-37) con oltre il 50% da tre. Nel mezzo il canestro di Nnoko, ma il Baskonia fatica molto a costruire gioco e a costruire conclusioni pulite. Ci pensa Wade Baldwin con un gioco da 4 punti a riavvicinare la propria squadra. Nel frattempo segna anche Llull con una bella penetrazione. Il Baskonia soffre anche a rimbalzo e concede qualche doppia chance di troppo ai blancos che ne approfittano per piazzare ancora una tripla con Williams-Goss. Fontecchio, uno dei pochi in partita dei suoi corregge una conclusione sbagliata con un tapin schiacciato. Non basta però perchè i Blancos sono spietati sia da 3(57%) che in contropiede. Con 02:30 sul il Real ha già segnato 50 punti. Il quarto si chiude con il canestro da sotto di Tavares, uno fallo stupido di Marinkovic che portano al 34-53 per il Madrid.

Terzo quarto

Baldwin segna subito con una rubata e contropiede. Rispondono Yabusele e il solito Caseur per il 38-59. Poi segnano Enoch e Peters con una palla recuperata. Laso, per non rischiare chiama timeout. Al rientro è show francese segnano Heurtel con due jumper di fila e Yabusele 2+1. Massimo vantaggio Madrid 42-66. La partita sembra decisa. Ancora Fontecchio con un buon arresto e tiro dalla media e un canestro di Nnoke ma una tripla di Hanga chiude la frazione sul 47-71 per i Blancos

Ultimo quarto

L’ultimo periodo si apre ancora con i Blancos forti in difesa e un Poirier che sotto non perdona. Due canestri di fila per lui. La partita è in cassaforte per i Blancos, con il Vitoria che continua con palle perse e qualche lampo di Fontecchio. Heurtel punisce l’egoismo di Baldwin rubando palla e portando il Madrid sul 54-77. La partita si trascina negli ultimi minuti a ritmo blando per una vittora dei blancos 60-88

MVP Caseur, la sua mano sinistra stasera è fatata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here