EUROLEGA, TOP 16, GIR.E: il Barca vince a Belgrado e prenota un posto per i playoff

0
fcbarcelona.com

Non si vuole fermare Barcellona  che vince la sua quinta partita consecutiva ai danni della Stella Rossa Belgrado, sudando però le proverbiali ‘’sette camicie’’, in un’incandescente Kombank Arena. I catalani per avere la sicurezza matematica del passaggio ai play-offs però, dovranno ora attendere la sconfitta del Zalgiris Kaunas sul campo del Maccabi.

LA CRONACA- Trascinata dal suo splendido pubblico, la Stella Rossa parte col piede giusto, e con i liberi di Marjanovic (23 punti per lui) scrivono il 10-9 di metà quarto. Barcellona prova a scuotersi con Thomas, e riesce a portarsi avanti, ma la tripla di Tejic fissa la perfetta parità con cui si conclude un primo quarto a basse percentuali: 15-15.
Nella seconda frazione i locali partono con il freno a mano tirato, e naturalmente Barcellona ne approfitta per provare a scappare via, con il lay-up di Tomic che dopo sei minuti di gioco scrive il massimo vantaggio ospite: +11 e punteggio sul 21-32. I padroni di casa provano e reagire, infatti danno vita a un mini-break di 7-0 con cui si riportano in partita. I primi due quarti quindi si concludono sul punteggio di 32-37.
Al ritorno dagli spogliatoi i serbi cominciano fortissimo, Barcellona sembra essere sbigottita dall’ambiente, e a metà quarto Jenkins in penetrazione firma l’aggancio: 41-41. Quindi si va punto a punto fino a fine quarto, con la Stella Rossa che riesce a chiudere adirittura avanti sul punteggio di 50-48.
Ma come ogni grande squadra, Barcellona viene fuori nel momento di maggiore difficoltà. Con l’inerzia della gara tutta a favore dei padroni di casa, cominciano a bucare la retina con Navarro e Huertas, e metà quarto con i liberi di Doellman sono di nuovo avanti: 56-59. Navarro ormai è inarrestabile, e a tre minuti dal termine scrive il +7 che sembra spezzare le gambe ai locali ma non è cosi. C’è tempo per un’altra reazione dei serbi che riescono a portarsi a -1 ad un 1:17 dal termine, con la Kombank Arena che è una bolgia. La mano di Barcellona però non trema dai liberi nel finale, e Satoransky mette fine alle ostilità: 73-77.


STELLA ROSSA BELGRADO- FC BARCELLONA 73-77 (15-15; 32-37; 50-48)

STELLA ROSSA: Marjanovic 23, Kalinic 10, Blazic 10
BARCELLONA: Satoransky 11, Huertas 10, Oleson 9


CLASSIFICA GIRONE  E

REAL MADRID 18
BARCELLONA 14
MACCABI 10
PANATHINAIKOS 10
ZALGIRIS 8
ALBA BERLINO 8
STELLA ROSSA 6
GALATASARAY 4