EuroLega, Trinchieri: “Langford è come il Barolo”

0

Una brutta battuta d’arresto, un passo falso che interrompe un momento positivo per il Bamberg, e Andrea Trinchieri in conferenza stampa ha analizzato uno dei motivi della sconfitta della sua squadra. Si tratta di Keith Langford, guardia dell’UNICS Kazan e autore dell’ennesima grande prova stagionale, fatta di 27 punti, 10 rimbalzi e 5 assist.

L’allenatore italiano al termine della gara ha espresso un paragone tra Langford e Goudelock, utilizzando come termine di paragone dei vini:

“I giocatori sono come i vini. Buone bottiglie di vino. Andrew Goudelock è una bottiglia eccellente di vino giovane. Langford è come un Barolo! Un vino rosso italiano veramente buono. Ha giocato 12 anni in Europa, ha lavorato molto ed è diventato paziente, cosa molto importante per un realizzatore. E io l’ho visto per primo in Europa perché ha giocato per me da rookie nel 2005. Non lo sapevate questo, giusto? Ora ha messo insieme tutte le sue conoscenze in una valigia di esperienza e gioca come stasera, è stato capace di segnare canestri incredibili sia marcato sia smarcato”.