FIBA EUROPE CUP – Avramovic trascina Varese in semifinale, Ostenda battuta!

FIBA EUROPE CUP – Avramovic trascina Varese in semifinale, Ostenda battuta!

La squadra di Caja conquista la vittoria sul parquet di Masnago e si regala le semifinali di Fiba Europe Cup

di Federico Mezzalira

A Masnago si è giocata la partita di ritorno dei quarti di finale della Fiba Europe Cup, ad affrontare la squadra di casa guidata da coach Caja ci sono i belgi di Ostenda. La partita di andata si era conclusa con una vittoria per i varesini con solo 3 punti di scarto, il doppio confronto quindi alla palla a due è più aperto che mai. Ci si aspetta, vista la posta in palio, un avvio scoppiettante con agonismo elevato, purtroppo per lo (scarso) pubblico dell’Enerxenia Arena non è così, entrambe le squadre scendono in campo con le polveri bagnate e, specie nel secondo quarto, faticano moltissimo a trovare il canestro, in particolare per Varese si salvano solamente le prestazioni di di Scrubb, Cain e Avramovic. L’energia di Varese in avvio di secondo tempo è ben altra cosa e, grazie a dei canestri ben costruiti e a un paio di contropiedi su palle rubate, riesce a far scavare il break decisivo alla squadra di casa. L’ultimo quarto serve a Varese per far ritrovare un po’ di fiducia ai giocatori che nelle ultime settimane erano sembrati in difficoltà, primo su tutti Moore. Varese passa meritatamente il turno e incontrerà Wurzburg in semifinale.

PRIMO QUARTO: Varese sblocca il risultato con la bomba di Avramovic, le squadre poi però faticano a trovare continuità in attacco e dopo 3′ il risultato è solo di 3-4. Ostenda cerca di scappare con i canestri di Lasisi, risponde però Scrubb con il canestro che vale il controsorpasso a 3′ dalla fine del quarto. La schiacciata di Archie e l’assit sotto di Cain per i due facili di Scrubb valgono il 14-10 per Varese che costringe i belgi al primo time out della gara. Avramovic salta bene il suo uomo e manda in archivio il primo quarto sul 18-15.

SECONDO QUARTO: Avramovic parte in contropiede e segna il +5 per Varese a inizio quarto. I belgi non demordono e con 6 punti consecutivi si riportano in vantaggio, coach Caja chiama il time out per strigliare i suoi. Varese continua a faticare in attacco dove Iannuzzi non riesce proprio ad entrare in partita perdendo numerosi possessi. Ostenda non è da meno e il punteggio resta fermo per oltre 5′, a rompere il digiuno è Ferrero appena uscito dalla panchina. Lo spettacolo continua a latitare ma Avramovic riesce a muovere il risultato per Varese. Il primo tempo si chiude 28-24 ed è caratterizzato da attacchi sterili per entrambe le squadre, il parziale del quarto è infatti solo di 10-9.

TERZO QUARTO: Ferrero mette la bomba in apertura di secondo tempo, la speranza è che possa dare la scossa ai suoi, Fieler risponde però prontamente da tre. Moore e poi ancora Ferrero, Varese trova il massimo vantaggio andando sul +9. Avramovic ruba e segna in contropiede, Cain stoppa, l’intervallo sembra aver svegliato la squadra di Caja. Il canestro con antisportivo subito da Avramovic valgono il +19 con 5′ sul cronometro. Scrubb  da tre segna il canestro del +20, Ostenda sembra in difficoltà. Finale di quarto 55-38.

QUARTO QUARTO: Buza segna in apertura e riporta i suoi a -15. Segnano anche Natali Archie e Moore, le difese sembrano però aver mollato un po’ così anche Ostenda trova dei canestri facili. Trova un po’ di sicurezza nel tiro da tre anche Moore, spesso molto deficitario in questo fondamentale nell’ultimo periodo. Caja da spazio anche ai giovani varesini per il finale di gara.

MVP BASKETINSIDE: Avramovic

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy