FIBA Europe Cup, occasione persa per Reggio, vince in volata l’Iraklis

Reggio conduce per 37 minuti una gara dove aveva la vittoria a portata di mano

di Maurizio Rossi

Reggio spreca una ghiotta occasione di passare il turno in anticipo gettando al vento una gara dominata per 37 muinuti. Nelle azioni finali la Unahotels perde 6 palle consecutive che hanno dato vigore agli ellenici. Nel finale l’Iraklis prima rimonta e poi vince una gara dove ha sempre dovuto rincorrere ma comunque è sempre rimasta nella gara. I migliori realizzatori sono stati Bostic (23) e Taylor (15) mentre per i greci ottima prova del centro Kavvadas (17) e di Hanlad (18) il quale ha realizzato i canestri della rimonta.

 

Quintetti iniziali :

Unahotels : Bostic,Diuf,Taylor,Baldi Rossi,Kyzlink

Iraklis : Bowling,Hanlan,Enekionyia,Vassilis,Scott

Primo quarto: Buona la partenza di Reggio che trova in Taylor autore di 5 punti degli 8 realizzati, I greci si affidano al tiro pesante con scarsi risultati ma da sotto Bowling ed a Kavvadas non sbagliano (8-8). Martino usa spesso la zona e mette in difficoltà gli attaccanti ellenici, Bostic si mette a referto con un 3+1, per l’Iraklis si inscrive l’ex Brindisi Scott ed a 2 minuti dalla fine il parziale recita 14 pari. Il quarto sii chiude con molta confusione e sulla sirena Scott, lasciato troppo solo dalla doifesa reggiana, fissa il risultato sul 16-18.

Secondo quarto : Si inizia il quarto con Reggio che trova un break di 6-0 tutto firmata da Bostic, replica subito con una bella tripla di Hatcher per il 22-21. Un’altro break reggiano, questa volta 5-0 firmato da Candi, minuto per Kalyvas che vuole vedri chiaro sul 27-23. Tegola Unahotel per il terzo fallo di Taylor che lascia il campo per Bonacini. Candi da una parte e Kavvadas dall’altra fanno tutto loro, poi una tripla di Baldi Rossi Reggio allunga a 7 lunghezze il vantaggio. Chiusura di quarto con il canestro di un Bostic quasi perfetto,già 17 i suoi punti, Unahotels avanti sul 46-38.

Terzo quarto: L’Iraklis parte subito forte con 8-0 di parziale con il solito Kavvadas e Hanlan che riportano subito la gara in parità, minuto obbligato per Martino che vuole fermare l’inerzia della gara. Reggio cavalca Bostic che non perdona dalla lunga distanza e nei 3 tiri liberi, 54-50. Momento in cui si registrano svariati falli in attacco, Taylor sbuca dal nulla e sblocca il risultato fermo da un po, Koponen mette il suo primo canestro dalla lunga distanza per il +10 a 2 minuti dalla fine (62-52). Finale con Hatcher che realizza 4 punti consecutivi, Sutton riporta 8 le lunghezze di vantaggio e sulla sirena Scott trova un fallo e realizza i 2 liberi per il 64-58.

Quarto quarto: L’Iraklis non molla e grazie ad Hatcher e Kavvadas si riporta al 2, Koponen replica subito dalla lunga distanza con 2 triple edentiche (70-62 ), minuto per Klyvas. L’Iraklis è solo Hanlan che mette 4 punti che riportano i greci al – 5 a 4 minuti dalla fine, minuto per Martino che vede l’attacco troppo fermo. Ancora Hanlad che trova anche vantaggio con ul gioco da 2+1, anche perche Reggio butta via le palle in attacco (72-73). Reggio spreca praticamente tutto mentre i greci sono perfetti dalla linea della carità e vincono per 78-74.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA- IRAKLIS BC SALONICCO 74-78 (16-18,46-38,64-58 )

 

Unahotels : Sutton 5,Koponen 9 ,Bostic 23,Candi 14,Baldi Rossi 6,Porfilio,Taylor 15,Giannini ,Bonacini,Diuf 2,Kyzlink .Allenatore Martino

Iralis : Enechionya 8,Scott 8 ,Ebamks ,Skizas 2 ,Kavvadas 17 , Georgalas,Tsairellis 3,Bowlig 9,Verginis 4,Hanlad 18, Gkiuzelis, Hatcher 9 . Allenatore Kalyvas

Arbitri : Aunkrogers (LTU),Ovinov (RUS),Boubert (FRA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy