Fiba Europe Cup, Reggio chiude con una sconfitta indolore

0
FIBA.com

Reggio chiude con una sconfitta in quel di Saragozza, dek tutto ininfluente per il passagio del turno in quanto la vittoria di Saratov ha chiuso i giochi per il primo posto. Senza Baldi Rossi,Strautins rimasti a Reggio Emilia e Jhonson invece rimasto in albergo per una piccola indisposizione. Gara disputata bene per i reggiani che hanno comandato per i primi tre qaurti e poi è crollata nel finale quando gli spagnoli hanno trovato nel tiro dalla distanza l’arma che le ha permesso di vincere la partita. Miglior realizzatore per Reggio un buon Crawford ha chiuso con 16 punti, per i padroni di casa hanno chiuso con 10 punti Okoye e Vilà.

Quintetti iniziali :

Casademont : Mobley,Okoye,Thompson,Vanwijn,Garcia

Unahotels : Candi, Thompson, Hopkins ,Cinciarini ,Olisevicius

Primo quarto: Reggio deve rinunciare in estremix anche a Johnson me recupera Olisevicius che va subito a canestro 2 volte consecutive,per Saragozza Mobley e Thompson per il 5-4 . Si corre da un lato all’altro del campo con tanto ritmo e pochi falli da ambo le parti. Si arriva di volata al 7° di gioco con il canestro in sottomano di Cinciarini 12-11. Finale con Reggio che trova il +5 con le triple di Cinciarini e Candi e poi dopo la schiacciata di Diuf la mette anche Crawford sulla sirena per il 14-22.

Secondo quarto : Si parte e subito 2 triple di Siphai e Crawford, poi grazie ad un fallo antisportivo sullo stesso Crawford che però Reggio non monetizza se non un libero a segno 17-28. Si mette a registro Hinalson che grazie alla sua stazza in area fa la voce grossa con 2 canestri simili. Saragozza trova in Thompson il terminale offensivo per tornare al meno 4 (28-32), minuto per Caja. Reggio esce bene dal minuto e chiude il quarto avanti di 6 lunghezze con i primi punti di Hopkins 30-36.

Terzo quarto: Reggio parte forte all’inizio del quarto colezzionando un 10-2 di parziale firmato da Candi,Hoptins e Crawford, minuto per Ponsernau 32-46. Saragozza esce bene dal time out e piazza un 8-0 con Font,Thompson e Waczynsky e minuto obbligato per Caja 40-46. Interrompe Cinciarini la striscia ma poi Vilà trova una tripla dalla spazzatura per il 46-49. Pareggio arriva a quota a quota 53 con in canestro di Vilà, Reggio ora fatica molto avendo poche rotazioni. Arriva anche il vantaggio spagnolo con i liberi del giovane 2005 Mara e Hinalson 56-53. Si chiude il qaurto con Reggio che ora deve inseguire e Thompson fissa il risultato sul 58-57.

Quarto quarto : In apertura di ultimo quarto Saragozza trova il +4 con il 2+1 di Vilà, arriva il primo canestro dalla lunga distanza di Olisevicius per il – 1 . Continuano le triple per il Casademont e questa volta è Vanwijn a infilare il +5 a metà del quarto, minuto per Caja. Casademont trova il +8 a 3 minuti dalla fine , Olisevicus è forse l’ultimo a mollare che orima infila una tripla e poi serve Candi in area per un canestro facile 79-75, minuto per Ponsernaut a 90 secondi dalla fine. La tripla di Okoye ed il fallo in attacco di Hopkins sanciscono la vittoria di Saragozza per 82-77.

CASADEMONT SARAGOZZA – UNAHOTELS REGGIO EMILIA 82-77 ( 4-22,30-36,58-57 )

Casademont : Mobley 7 ,Okoye 10 ,Vanwijn 5,Radoncic ,Thompson 8,Vilà Soley 10 ,Mara Gomez 2, Waczynsky 6 ,Font 7,Siphai 9 ,Hinalson 9,Garcia 9. Allenatore Ponsarnau

Unahotels : Thompson 12, Hopkins 6, Candi 15 , Crawford 16 ,Colombo , Cinciarini 8 ,Olisevicius 12, Bonacini 2,Diuf 6. Allenatore Caja

Arbitri : Straube (GER), Nincovic (SER), Tsolakos (GRE)