FIBA Europe Cup, Reggio mata nel finale Saragoza

0
FIBA.com

Buona prova della Unahotel che sconfigge Saragoza in una gara dove le squadre sono sempre rimaste incollate una all’altra per 35 minuti, fatali gli ultimi 5 minuti dell’ultimo quarto dove Reggio è riuscita a prendere il largo grazie ad un Hopkins che ha infilato 9 punti consecutivi che gli hanno consentito di chiudere a 14 punti la sua serata, come Thompson e Strautins. Per gli ospiti su tutti Okoye (17 ) l’ultimo a insieme a Waczynsky a mollare per gli spagnoli. Con questa vottoria Reggio chude al secondo posto il girone di andata.

Quintetti iniziali :

Unahotels : Cinciarini, Johnson, Hopkins , Olisevicius, Thompson

Casademont : Mobley, Vanniyn, Waczynsky ,Sipahi ,Hinalson

Primo quarto: Saragoza parte con il sevire il lungo Hinalson che riesce ad infilare 2 canestri in fotocopia, Thompson sblocca Reggio in entrata, altri 4 punti ospiti firmati Waczynsky, Vannijn per il 2-8 al 3°. La Unahotels ci prova dalla lunga distanza ma i suoi tiri non sono fortunati e Mobley non perdona per il 6-10 a metà del quarto, minuto per Caja che scuote i suoi giocatori e manda in campo tuttte le seconde linee. Reggio si sblocca dall’arco con Baldi Rossi e trova il 2 con i liberi di Strautinsi 11-13. Il sorpasso Unahotels arriva a 1’36” dalla fine con Candi bravo a concretizzare un bel contropiede, minuto per Ponsarnau 15-13. Il quarto si chiude con il canestro dell’ex Varese Okoye che fissa il punteggio sul 17-16.

Secondo quarto : In apertura di quarto arriva il sorpasso Saragoza, lo firma Hinalson che avrebba anche la possibilità di segnare il libero aggiuntivo ma sbaglia 19-20. Reggio non riesce a limitare il centro ospite, che porta gli spagnoli al +4 dopo 2 minuti di gioco. Per Reggio è il momento di Olisevicius autore degli ultimi 6 punti reggiani 25-26 al 14°, lo stesso avrebbe la palla del sorpasso ma viene murato in area. Fase del quarto dove si segna solo dalla lunetta e con alterne fortune, interrompe la serie Johnson. Ora si passa alla fase delle triple, 5 consecutive , quella di Thompson è quella del sorpasso reggiano 36-34, minuto per Ponsarnaut, 2 minuti al termine. Altra tripla di Thompson che si rifa dello 0/2 alla lunetta, finale 41-36.

Terzo quarto: In aoertura di terzo quarto Saragoza segna solo dalla lunetta mentre Reggio trova 2 canestri con Thompson e Hopkins, il quale chiude con un gioco da 2+1. Saragoza si avvicina al 1 ma poi viene ricacciata indietro da Johnson, Thompson e Diuf (52-45). il fallo tecnico fischiato a Olisevicius è monetizzato da Saragoza con 3 punti di Waczynsky che riportano gli ospiti al – 5 a 2 minuti dalla fine. Finale con Reggio che tiene 6 punti vantaggio grazie al tap-in di Diuf sulla sirena 62-56.

Quarto quarto : In avvio di ultimo quarto nei primi 2 minuti di gioco non si segna mai ad eccetto dei 3 liberi a bersaglio di Strautins, altri 2 minuti di zero canetri ed allora il tecnico spagnolo chiama minuto 65-56. si arriva a metà quarto ed il nostro taccuino non registra ancora canestri da ambo le parti, sblocca Hopkins dalla media. Si comincia a segnate da ambo le parti con Reggio che tocca il +13 con la tripla di Hopkins ma poi 2 triple di Okoye riportano saragoza a 8 lunghezze di svantaggio, minuto per Caja a 150 secondi dalla fine 72-64. Super assist di Crawford per Hopkins e Reggio nuovamente avanti di 12 lunghezze a 79 secondi, minuto per Ponsernau. Reggio non molla quasi nulla e vince la gara per 76-67.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA CASADEMONT SARAGOZA 76-67 (17-16,41-36,62-56 )

Unahotels : Thompson 14 , Hopkins 14, Candi 4 ,Baldi Rossi 5 ,Strautins 14, Crawford ,Colombo, Cinciarini , Johnson 6, Olisevicius 9 ,Bonacini ,Diuf 10. Allenatore Caja

Casademont : San Miguel 1 , Mobley 7 ,Okoye 17,Radoncic 7 ,Vannijn 9,Vila Soley ,Waczynky 15 ,Font ,Fernandez ,Sipahi ,Hilanson 11 ,Garcia . Allenatore Ponsarnau

Spettatori

Arbitri : Hrusa (CZE), Bissuel (FRA), Baloun (CZE)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here