FIBA Europe Cup Round of 16 – Sassari annichilisce Leiden e vola ai quarti

0

Nella gara di ritorno delle Round 16 di FIBA Europe Cup la Dinamo Banco di Sardegna Sassari doma la non irresistibile ZZ Leiden per  94-68. Dopo il +4 dell’andata Sassari si conferma anche al ritorno, non senza patemi nei primi due quarti, quando gli olandesi trascinati da Thompson e Watson giocano punto a punto trovando anche il vantaggio. Dopo il risposo lungo però i sardi trovano in Thomas una prestazione maiuscola culminata con 40 punti e 16 rimbalzi. Non solo l’americano, ma a spiccare sono anche Smith e Mcgee entrambi in doppia cifra. Sassari vola dunque nelle Round of 8 dove affronterà la difficile sfida, tra andata e ritorno, contro Pinar, non prima della gara casalinga contro Pistoia di domenica prossima.

1° QUARTO:

Pronti via e il primo sussulto è degli olandesi che con Thompson e Vette volano sul 2-5, Sassari ritorna in carreggiata con Thomas, Mcgee e Smith che ribaltano il risultato riportando avanti i sardi sul 15-7. Leiden dimostra di non mollare un centimetro e grazie ai canestri del solito Vette si riporta a sole 2 lunghezze di svantaggio, il finale è di marca isolana con Thomas protagonista dei canestri che valgono il 25-22 finale.

2° QUARTO:

Nel secondo quarto la squadra olandese si presenta in campo con grande energia che viene ripagata da Watson che con 5 punti personali consecutivi consegna il -1 ai suoi (28-27). Sorprendentemente gli ospiti tengono testa ai sardi favoriti e mantengono la distanza grazie a Kherrazzi e Vette che impattano addirittura il pareggio sul 34 pari. Sassari è scarica e subisce gli attacchi olandesi che valgono l’incredibile sorpasso dalla lunetta complice il solito Watson (34-36). Nel finale Sassari ritrova l’orgoglio e con Spissu trova i punti del nuovo sorpasso che chiude il tempo sul 42-39

3° QUARTO:

Dopo il risposo lungo si rivede in campo una buona Dinamo che ristabilisce le gerarchie grazie a Thomas, Carter e Smith che grazie ai loro canestri mandano gli isolani sulla doppia cifra di vantaggio (50-40). Leiden ci prova con i soliti noti, Thompson e Watson, ma Mcgee e Spissu con 2 bombe permettono alla squadra di Pozzecco di volare sul +11 chiudendo il tempo sul 62-51

4° QUARTO:

L’ultimo quarto non regala sorpese con la Dinamo capace di gestire il vantaggio accumulato tra andata e ritorno trascinata da un Thomas che supera i 40 punti personali regalando grandi giocate al palcoscenico del PalaSerradimigni. Sassari passa il turno agevolmente e se la vedrà contro Pinar nei quarti di finale.

Dinamo Sassari:

Spissu 6, Smith 14, Mc Gee 12, Carter 4, Devecchi n.e., Magro n.e., Pierre 0, Gentile 9, Thomas 40, Polonara 0, Diop n.e., Cooley 8.

Coach Giammarco Pozzecco

ZZ Leiden:

Ververs 9, Polman 0, De Randamie 4, Watson Jr 16, Kherrazi 2, Koheler , Simms, Thompson, Vette.

Coach Franke Rolf

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here