FIBA Europe Cup SF – Sassari centra una storica finale! Holon dominato

FIBA Europe Cup SF – Sassari centra una storica finale! Holon dominato

Dominio assoluto della Dinamo Sassari che raggiunge la finale di Europe Cup!

di Alessandro Sanna

SASSARI – HOLON 105-75

Nella semifinale di ritorno della FIBA Europe Cup la Dinamo Banco di Sardegna Sassari annichilisce Holon anche al PalaSerradimigni per 105-75. Dopo la vittoria dell’andata Sassari domina anche il ritorno entrando di dovere nella storia dello sport isolano. Gli uomini di Pozzecco ora avranno la possibilità di portare a casa il primo trofeo internazionale dopo gli storici trofei conquistati nell’era Sacchetti. Un match mai in discussione, dominato dal primo all’ultimo possesso da una Dinamo mai doma che centra la sua 9º vittoria di fila tra Europa e campionato e rivitalizzata dalla cura Pozzecco. Polonara con 17 punti è stato il miglior realizzatore dei sardi.

1° QUARTO:
Coach Pozzecco manda in campo un quintetto con Spissu, McGee, Pierre, Thomas e Coole: I biancoverdi scappano immediatamente grazie ad una grande difesa e il duo McGee-Thomas subito decisivo a referto. L’attacco ospite si affida a Reynolds e Walden, ma gli attacchi israeliani non sortiscono l’effetto sperato. Cooley e Pierre invece mettono subito il turbo dando il loro contributo che porta gli isolani al vantaggio in doppia cifra che permette a Sassari di chiudere il primo periodo sul 28-18.

2° QUARTO:
Al ritorno sul parquet le bombe di Polonara e Gentile e l’uno/due  di Spissu e Carter fanno volare la Dinamo che mette subito una seria ipoteca sulla finale. Holo trova in Harrow i canestri della flebile speranza, ma gli israeliani non riescono ad approfittare nemmeno dei tiri dalla lunetta con la difesa sarda capace di  concedere pochissimo agli uomini di Shamir. Sassari si affida affida a McGee e Spissu che incrementano il maxi vantaggio biancoverde sul 62-38 alla fine del quarto.

3° QUARTO:
Dopo il riposo lungo i sardi continuano a prendersi gioco di Holon attaccando l’area da ogni angolo e chiudendo la porta a Walden e compagni, che trovano solo conclusioni forzate  dai 6,75 arginando il parziale. La terza frazione si chiude 88-61 con il PalaSerradimigni in festa.

4° QUARTO:
L’ultimo quarto serve solo per le statistiche con Sassari ormai padrona del campo e gli uomini di coach Shamir già consapevoli del loro destino.
Pozzecco esulta e arringa il suo pubblico concedendo minuti anche a Re, Magro e Devecchi completando la rotazione dell’intera rosa. Il giovane sassarese  Marco Antonio Re che non si lascia intimidire dai 5000 del PalaSerradimigni e segna dalla lunetta  i suoi primi punti in Fiba Europe Cup.  Finisce con un roboante 105-75 per la Dinamo.

 

 

Dinamo Banco di Sardegna 105 – Hapoel Holon 75

Parziali: 28-18; 34-20; 26-23; 17-14
Progressivi: 28-18; 62-38; 88-61; 105-75

Dinamo Banco di Sardegna:
Spissu 12, Re 2, Smith 9, McGee 16, Carter 8, Devecchi 3, Magro 2, Pierre 6, Gentile 10, Thomas 16, Polonara 17, Cooley 4.
Coach Gianmarco Pozzecco.
Hapoel Holon:
Walden 19, Reynolds 10, Dadon, Atkins 11, D. Jones 9, Simhon 7, Palatin, Harrush 16, Huber, S. Jones 3.
Coach Dan Shamir

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy