FIBA Europe Cup, terza vittoria per Reggio: battuta Anversa

0

Reggio Emilia torna alla vittoria dopo 2 sconfitte in campionato e lo fa infilando la terza vittoria in altrettante partite disputate nel girone J. Una gara che l’ha sempre vista al comando e che ha trovato in Olisevicius il terminale offensivo con 17 punti, seguito da Hopkins e Strautins con 12. Per gli ospiti il migliore è stato l’ex Cremona Tiby che chiude con 19 punti, miglior marcatore dell’incontro, seguito da Rogier con 13.

Quintetti iniziali :

Unahotels : Cinciarini, Hopkins, Johnson, Olisevicius, Candi

Antwerp : Fredriksson, Tiby, Brown, Krutwig, Mwema

Primo Quarto : Avvio dalle polveri per Reggio Emilia che in attacco non vede per niente il canestro, dal canto suo Anversa senza fare cose difficili si porta sul 7-2 quando Caja chiama minuto dopo 3 minuti di gioco. Reggio grazie ad Hopkins e Olisevicius riduce lo scarto anche perché Anversa spara letteralmente a salve, arriva anche il pari grazie alla tripla di Thompson per il pari a quota 10, minuto per Beghin. Reggio riesce anche a trovare il vantaggio m,a poi subisce la rimonta olandese con Hands che segna anche subendo fallo. Nel finale i reggiani trovano anche il + 5 con la tripa di Hopkins ma subisce la tripla di Hand per il 20-18.

Secondo Quarto : In apertura Reggio trova il + 4 con il contropiede di Strautins ma subisce un canestro dalla lunga distanza dell’ex Cremona Tiby che voleva servire un suo compagno in cielo. Donkor per gli olandesi infila 2 triple dall’angolo che portano i gialloneri al + 2, tutto vanificato dalla palla persa in attacco con Crawford che mette il sottomano. Dopo aver vuovamente trovato il + 5 Reggio porta a 7 il massimo vantaggio con la palla rubata di Candi. Hopkins in attacco è un fattore positivo per i reggiani che difficilmente Anversa riesce a fermare, suo l’ultimo canestro del quarto che manda al riposo lungo con Reggio avnti di 8 lunghezze 45-37.

Terzo quarto: Non un gran avvio di terzo quarto per ambo le squadre che a parte i canestri di Johnson e Kritwig il resto sono palle perse. Reggio in un poco più di 2 minuti è già in bonus con 3 falli di Candi ed i 2 di Johnson. Nuovo vantaggio di Reggio che trova 2 triple consecutive con Cinciarini e Olisevicius per il 58-44, minuto obbligato per il coach olandese. Reazione Anversa con Rogier che in attacco trova sempre buoni spazi con Diuf che non riesce a fermare, suoi i 6 punti finali per 10 . Strautins si fa notare in attacco con 2 triple ed anche in difesa ma è Despalier che riesce a ridurre lo scarto sotto la doppia cifra 66-58 finale.

Quarto quarto : Un 5-0 di parziale in apertura di parziale porta reggio +13 ma come era successo nel terzo quarto è già in bonus ma Anversa non ne approfitta e viene punita da Olisevicius per il nuovo +14 al 34° di gioco 74-60. Si fa sentire la stanchezza soprattutto in casa reggiana che gestisce il vantaggio, a segno Diuf dalla media ed ai liberi. Anversa non ne ha più anche se il proprio allenatore continua ad incitare i suoi, Reggio chiude l’incontro vincendo per 86-72 e continua a comandare il girone J.

UNAOTELS REGGIO EMILIA – ANTWERP GIANTS ANVERSA86-58 ( 20-18,45-37,66-58)

Unahotels : Thompson 11 ,Hopkins 12 ,Crawford 8 ,Candi 5 ,Baldi Rossi ,Strautins 12,Colombo ,Cinciarini 6 ,Olisevicius 17 ,Bonacini ,Diuf ,Johnson 10. Allenatore Caja

Antwerp : Fredriksson 9,Tiby 19 ,Van Den Eynde ,Despalier 2 , De Ridder N. ,Rogier 13 ,Hands 6,Brown 3,Krutwig 6 ,Mwema 8 ,Donkor 6 .Allenatore Beghin

Arbitri : Suslov (EST), Sixsto (SPA), Olit (FRA)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here