FIBA Europe Cup – Unahotels Reggiana batte Kormend e passa il turno

Ultima partita della bolla di FIBA Europe Cup per la squadra italiana, che approfitta della caduta del Mons-Hainaut nella gara precedente e si qualifica.

di La Redazione

La Unahotels Reggiana ha una grossa occasione oggi nella “bolla” di FIBA Europe Cup, quella di superare Mons-Hainaut e qualificarsi al secondo turno dietro all’imbattuta Iraklis. Ma Reggio può farcela solo battendo gli ungheresi del Kormend.

L’equilibrio tra le due squadre dura sostanzialmente 4′ poi la Unahotels punisce dall’arco per quattro volte di fila con Baldi Rossi, Taylor e Kyzlink (2) e vola a +12. Ma è solo l’inizio perché gli ungheresi non segnano praticamente più e con Candi, Sutton e ancora Taylor i reggiani volano al +22 di fine primo quarto. Al 10′ Reggiana avanti 12-34.

Ireland e l’ex scelta dei Nets Xavier Thames segnano subito un 7-0 che dà speranza e coach Martino è costretto al timeout. Ma non basta perché Kormend rientra fino al -10 e arriva un altro stop per Martino (27-37 al 14′). Ancora Thames per il -9, ma Bostic e Sutton respingono la minaccia magiara con due canestri di “voglia” (32-45 al 17′). Rispondono gli ungheresi fino al -5 con Taylor e Mocsan, ma il Taylor reggiano segna sulla sirena il 43-50 all’intervallo.

Kormend a -5, ma Bostic e Baldi Rossi rispondono subito per il +11 Reggio che dà un po’ di respiro (47-58 al 24′). Ireland grande protagonista, non molla lui e non molla Kormend, Bostic e Baldi Rossi però li riallontana con due bombe. Ancora una volta, però, nuovo elastico tra le due squadre e Kormend torna a -6 sul 61-67 di fine terzo quarto.

Reggio rivede i fantasmi della gara con Iraklis e gli ungheresi riescono addirittura a tornare a -2. L’antisportivo subito da Brandon Taylor, però, è una manna perché il #11 segna quattro punti e scaccia nuovamente indietro Kormend (69-76 al 34′). I magiaro non rientrano più oltre i sei punti, con un po’ di ansia la Unahotels Reggiana vince la partita 79-88 e passa il turno.

Appuntamento tra due mesi in un’altra bolla con ottavi e quarti di finale a gara secca.

MVP Brandon Taylor 26 punti, 4 rimbalzi e 3 assist

Egis Kormend – Unahotels Reggiana 79-88 (12-34, 43-50, 61-67)

UNAHOTELS: Sutton 6, Koponen 3, Bostic 15, Candi 10, Baldi Rossi 12, Porfilio ne, Taylor 26, Giannini ne, Bonacini, Diouf 3, Kyzlink 13. Allenatore: Martino.

EGIS KORMEND: Nemeth, Ireland 22, Mocsan 21, Oroszi, Ferencz 6, Mosley, Takacs, Durazi 6, Balogh ne, Toth 6, Taylor 8, Thames 10. Allenatore: Mravljak.

 

 

FIBA.com
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy