Fiba Europe Cup – Varese perde in Turchia ed è eliminata

0
fiba.com

Termina in semifinale il cammino in FIBA Europe Cup della Itelyum Varese che dopo la vittoria casalinga nella sfida di andata per 1 punto, cede per 81 a 73 sul campo del Bahçeşehir College. Comunque buona la prestazione dei biancorossi che sono stati in partita fino alla fine grazie all’ottima prestazione di capitan McDermott (20 punti con 6/8 da 3) che nulla, però, ha potuto contro lo strapotere fisico di Jerry Boutsiele, vero e proprio mattatore dei biancorossi. I ragazzi di coach Bialaszewski torneranno in campo domenica tra le mura amiche della Itelyum Arena per la ventiseiesima giornata del campionato di LBA, quando a Masnago, alle ore 16:30, arriverà Napoli.

Brown inaugura il match con una tripla frontale che viene prontamente annullata da Scrubb che, poco dopo, firma anche il momentaneo +4 (7-3) in favore dei suoi. La bomba di Mannion riduce il gap mentre Ulaneo riporta gli ospiti in avanti, ma la forza sotto canestro della squadra di casa (guidata da Boutsiele) le permette di ritornare avanti con sicurezza fino al 10’ nonostante la bomba di Besson: 26-21.
Woldetensae guida la Itelyum sul -4 (28-24) in avvio di secondo periodo, ma ancora una volta il Bahçeşehir è abile a rispondere per le rime portandosi addirittura sul +9 (33-24). Spencer e McDermott danno nuovo ossigeno agli ospiti (33-29) costringendo coach Radonjic al timeout e, una volta in campo, sono ancora i varesini a premere sull’acceleratore con capitan McDermott e poi con Moretti e Mannion che portano Varese sul -2 (41-39). La risposta dei padroni di casa non si fa attendere e si presenta con il break del +8 (47-39) che manda le squadre all’intervallo.

L’inizio di terzo quarto è un assolo del “solito” Boutsiele che costringe coach Bialaszewski a fermare il gioco con il risultato sul 55-44 a suon di canestri da sotto e piazzati ai quali Varese non riesce a trovare le contromisure. Tornati in campo, la Itelyum si sblocca con McDermott, ma non frena la formazione turca che, al 30’, è ancora avanti: 59-51.
Woldetensae è decisivo all’inizio dell’ultima frazione con le triple che valgono il momentaneo -5 (62-57) che obbliga coach Radonjic a fermare il gioco. Al rientro in campo Boutsiele sblocca i suoi, ma Varese trova le forze di ribaltare il match a suon di triple con McDermott e Besson che fissano il punteggio sul 64-66. Bouteille e Kell riportano nuovamente il Bahçeşehir sul +4 (70-66) con due triple consecutive e rilanciano i loro che poi allungano nuovamente sfruttando le giocate di Taylor e Cavanaugh (77-69). Il match, di fatto, finisce qui, perché dalla lunetta non sbaglia più nessuno. Il finale premia il Bahçeşehir che vince per 81 a 73.

BAHÇEŞEHIR COLLEGE-ITELYUM VARESE: 81-73

Bahçeşehir College: Ozmizrak ne, Baygul, Kell 10, Guven ne, Boutsiele 25, Arna 5, Taylor 5, Scrubb 12, Candan, Cavanaugh 4, Yilmaz, Bouteille 20. Coach: Dejan Radonjic.

Itelyum Varese: Mannion 5, Ulaneo 6, Spencer 6, Woldetensae 9, Zhao ne, Moretti 13, Virginio ne, McDermott 20, Besson 6, Brown 8. Coach: Tom Bialaszewski.

Arbitri: Aunkrogers – Proc – Jevtovic.

Parziali: 26-21; 21-18; 12-12; 22-22. Progressivi: 26-21; 47-39; 59-51; 81-73.

Note – T3: 8/30 Bahçeşehir College, 16/36 Varese; T2: 23/39 Bahçeşehir College, 8/22 Varese; TL: 11/12 Bahçeşehir College, 9/11 Varese. Rimbalzi: 39 Bahçeşehir College (Boutsiele 11), 34 Varese (Mannion e Brown 7); Assist: 15 Bahçeşehir College (Taylor 7), 13 Varese (Mannion 6).

uff.stampa pall.varese