Fiba Europe Cup – Varese supera il Bahçeşehir nella semifinale d’andata

0
FIBA.com

Torna al successo la Pallacanestro Varese che nella sua versione europea targata Itelyum si aggiudica la gara di andata della semifinale di FIBA Europe Cup contro Bahçeşehir College con il risultato di 81 a 80. Buona la gara dei biancorossi che dopo un avvio complicato sono riusciti a ribaltare le sorti del match grazie ad un secondo periodo di sostanza riuscendo poi a controllare, negli ultimi 10’, il ritorno degli ospiti del terzo periodo. I ragazzi di coach Bialaszewski torneranno in campo sabato sera alle ore 21:00 per la sfida di LBA contro Brescia.

Spencer inaugura il match con una schiacciata ben servita da Moretti, ma gli ospiti rispondono subito per le rime ribaltando il risultato e trovando il +5 (4-9). La bomba di Moretti scuote i suoi che poi pareggiano a quota 11 (ottima penetrazione di McDermott), salvo poi subire il nuovo allungo del Bahçeşehir, guidata da Bouteille, che vale il 19-26 del 10’.
La percentuale da 3 non premia i biancorossi, al contrario della formazione turca che proprio grazie al tiro dalla distanza trova il +10 (31-21) in avvio di secondo periodo. Mannion e Besson accorciano per la Itelyum che poi torna in scia (36-38) con le sfuriate di McDermott, Besson e Brown che, a 4’ dall’intervallo, costringono coach Radonjic al timeout. Al rientro in campo, Spencer pareggia (40-40) e rilancia i suoi che trovano il nuovo vantaggio con McDermott e Mannion (44-41), che rimane fino al 48-45 del 20’.

L’inizio della terza frazione è equilibrato. Gli ospiti trovano subito il pareggio e poi il +3 con due triple di fila. Varese risponde prima con Moretti e poi con Brown, ma è Woldetensae a scaldare Masnago con la bomba del nuovo vantaggio in favore della Itelyum che però, poco dopo, subisce il controsorpasso ospite per mano di Candan (66-68). Al 30’ è avanti ancora il Bahçeşehir: 66-70.
Il quarto fallo di Spencer complica l’avvio di ultimo quarto della Itelyum che scivola sul -7 (65-72). Ulaneo e Besson accorciano (69-72), con il francese che poi impatta a quota 72 facendo esplodere la Itelyum Arena. Ulaneo sigla il vantaggio (74-73), Moretti lo allarga con il 2+1 del 77-73, ma Kell pareggia (77-77) approfittando del quinto fallo di Spencer. A risolvere la lotta è Mannion che con 4 punti consecutivi annulla il “cesto” di Bouteille per il definitivo 81-80.

ITELYUM VARESE- BAHÇEŞEHIR COLLEGE: 81-80

Itelyum Varese: Mannion 15, Ulaneo 5, Spencer 10, Woldetensae 3, Zhao ne, Moretti 17, Virginio ne, McDermott 7, Besson 16, Brown 8. Coach: Tom Bialaszewski.

Bahçeşehir College: Ozmizrak ne, Baygul 9, Kell 9, Guven ne, Boutsiele 10, Arna, Taylor 3, Scrubb 2, Candan 7, Cavanaugh 15, Yilmaz 2, Bouteille 23. Coach: Dejan Radonjic.

Arbitri: Salins – Horozov – Männiste.

Parziali: 19-26; 29-19; 18-25; 15-10. Progressivi: 19-26; 48-45; 66-70; 81-80.

Note – T3: 10/32 Varese, 9/20 Bahçeşehir College; T2: 18/28 Varese, 17/38 Bahçeşehir College; TL: 15/25 Varese, 19/25 Bahçeşehir College. Rimbalzi: 35 Varese (Spencer e McDermott 7), 39 Bahçeşehir College (Boutsiele 13); Assist: 22 Varese (Moretti 6), 17 Bahçeşehir College (Kell 6).

UFF.STAMPA PALL.VARESE