FIBA Europe Cup – Varese, altra vittoria: superato il Keravnos

0
FIBA.com / ph. Alberto Ossola

Ottima vittoria per la Itelyum Varese che senza Moretti e Hanlan, e priva di Librizzi per gran parte della partita a causa di un infortunio alla spalla (domani sarà valutato), supera con il risultato di 97-90 il Keravnos ottenendo la terza vittoria in quattro partite di FIBA Europe Cup. Ottima la gara dei biancorossi, sei dei quali hanno terminato il match in doppia cifra; tra questi anche Wei Lun Zhao, autore di 12 punti al suo esordio europeo (i primi in assoluto con la maglia di Varese), acclamato a gran voce dagli oltre 2000 spettatori di Masnago. Varese tornerà in campo sabato per la gara di LBA sul parquet di Napoli; palla a due alle ore 20:30. 

L’inizio di gara premia nettamente la Itelyum che, presa per mano da un super Brown, vola sul 20-8 costringendo coach Kakiouzīs al timeout. La ramanzina sblocca i suoi, ma non frena i biancorossi che dopo 10’, nonostante l’infortunio alla spalla di Librizzi, sono in pieno controllo: 28-22.
Gli ospiti tornano in campo con più determinazione pareggiando a quota 28 in un amen. Varese prova a reagire con la tripla di Zhao (la prima in assoluto tra i “grandi”), seguito a ruota da Assui e Shahid. Il match diventa equilibrato, ma al 20’ i padroni di casa possono ancora esultare: 49-42.

McDermott inaugura il terzo periodo con una precisa bomba frontale, ma Keravnos pareggia nuovamente al 27’ (58-58). Zhao, Brown e McDermott riportano i loro nuovamente in avanti e la formazione cipriota subisce il contraccolpo.
Al 30’ la Itelyum è sul 70-61. Negli ultimi 10’ del match, i biancorossi resistono al rientro degli ospiti con forza e caparbietà. Al 40’ esultano per il definitivo 97-90.

Le parole di coach Bialaszewski al termine di Itelyum Varese-Keravnos BC: 

«Prima di tutto mi sembra giusto sottolineare il grande impatto che hanno avuto i nostri giovani questa sera, perché abbiamo dato loro una possibilità di stare in campo e l’hanno sfruttata al meglio. Penso che Wei Lun abbia cambiato il corso della partita e anche Elisèe ci ha dato una grande mano tra il 3° e il 4° quarto. Non è stata una partita facile, soprattutto dal punto di vista fisico; la squadra avversaria ci ha dato filo da torcere. È comunque una vittoria che portiamo a casa, un altro passo avanti nel nostro percorso; terremo strette le cose buone, mentre quelle meno buone cercheremo di correggerle». 

ITELYUM VARESE-KERAVNOS BC: 97-90 

Itelyum Varese: Shahid 17, Cauley-Stein 12, Ulaneo 7, Woldetensae 13, Zhao 12, Librizzi 3, Virginio, McDermott 14, Assui 5, Brown 14. Coach: Tom Bialaszewski. 

Keravnos BC: Spencer 24, Thornton 10, Pasialis, Gonatas ne, Christodoulides, Stylianou 7, Koumis, F. Tigkas 16, S. Tigkas ne, Reynolds 23, Taylor 10. Coach: Michalīs Kakiouzīs. 

Arbitri: Pesic – Baloun – Miletić. 

Parziali: 28-22; 21-20; 21-10; 27-29. Progressivi: 28-22; 49-42; 70-61; 97-90. 

Note – T3: 12/29 Varese, 10/27 BC Keravnos BC; T2: 21/35 Varese, 27/48 Keravnos BC; TL: 19/26 Varese, 6/7 Keravnos BC. Rimbalzi: 37 Varese (Cauley-Stein e Brown 8), 38 Keravnos BC (Taylor 21); Assist: 21 Varese (Woldetensae 7), 14 Keravnos BC (Stylianou e F. Tigkas 3).

UFF.STAMPA PALL.VARESE