Forray: «A Istanbul dobbiamo provare a imporre il nostro ritmo e il nostro basket»

Forray: «A Istanbul dobbiamo provare a imporre il nostro ritmo e il nostro basket»

I bianconeri con il turno di riposo in campionato restano concentrati sulla 7DAYS EuroCup

di La Redazione

Galatasaray Doga Sigorta Istanbul (4-1) vs. Dolomiti Energia Trentino (2-3)

Sinan Erdem 05.11 h 18.00 Eurosport Player

Game Notes (.pdf) | Kinesi Injury Report

Non vuoi perderti nemmeno un appuntamento della Dolomiti Energia Trentino? Sincronizza il tuo calendario per rimanere sempre aggiornato su date e orari delle partite!

TOTO FORRAY (Playmaker e Capitano DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Innanzitutto dobbiamo unirci un po’ di più rispetto alla brutta sconfitta di Malaga: al di là della forza dell’avversaria credo che possiamo fare meglio di quanto non abbiamo mostrato sul campo, e questo turno di riposo oltre a darci un po’ di pausa fra due trasferte lunghe credo possa servirci anche per mettere a posto le cose che non stanno funzionando al massimo. Il nostro impatto sulle partite? L’atteggiamento non è sempre dei migliori: a Malaga siamo stati bravi a reagire e provare a rimetterci in partita, ma contro squadre così forti non ti puoi permettere di partire così male in avvio di match. Dobbiamo attaccare le partite e fare il ritmo, dobbiamo essere consapevoli di poterlo fare e di saperlo fare, lo abbiamo già dimostrato. Il Galatasaray è una squadra con un paio di giocatori fuori categoria, di assoluta elite in questa 7DAYS EuroCup, lo abbiamo capito sulla nostra pelle nella partita di andata: ci servirà una grande prestazione per vincere questa partita in trasferta, chiediamo soprattutto qualcosa in più a noi stessi».

NICOLA BRIENZA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Il Galatasaray è un’avversaria di altissimo livello, un’ottima squadra che sta attraversando un buon momento di forma e che ha un ruolino di marcia di tutto rispetto in campionato e anche in 7DAYS EuroCup, non a caso sono in vetta al girone insieme a Malaga. Il nostro obiettivo è quello di andare a Istanbul per fare una partita in cui giocarcela per tutti i 40′, provando a competere contro la loro qualità individuale, contro la loro fisicità e contro la loro esperienza in questa competizione. Vogliamo giocare una buona partita, di squadra, e provare a fare qualche passo in avanti su un campo difficile e contro una grande avversaria».

Ufficio Stampa

DOLOMITI ENERGIA BASKET TRENTINO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy