“GiveMe5”: Il genio Rodriguez e il professor Tomic

0

GiveMe 5 in salsa europea quella che proponiamo per la settimana appena conclusasi. Causa una dieci giorni itinerante da parte di chi scrive, la pubblichiamo in leggero ritardo, considerando esclusivamente quanto accaduto nel turno appena trascorso della massima competizione continentale. I componenti del nostro quintetto ideale sono:

PlaymakerSERGIO RODRIGUEZ (Real Madrid), il pianista delle merengues di coach Pablo Laso, semplicemente un genio, il miglior playmaker puro del Vecchio Continente. Fuori Draper e Carroll per infortunio, con Mirotic e Fernandez imprecisi al tiro, ci pensa lui (assieme a Sergio Llull) a spazzare via i ragazzini terribili del Partizan Belgrado, regalando al Real l´ennesima vittoria della campagna continentale che le permette di restare in vetta al proprio girone, in condominio con il CSKA Mosca di Ettore Messina. Per il 27enne playmaker canario prestazione che parla di 19 punti (1/2 da 2 e 4/5 da 3), 2 rimbalzi e 2 assist, per un bel 25 di valutazione finale.

GuardiaMILOS TEODOSIC (CSKA Mosca), un martello, una piaga per il Lokomotiv Kuban di coach Pashutin, costretto ad alzare bandiera bianca, in volata, uscendo sconfitto di un solo punto dal derby in salsa russa giocatosi a Mosca. Per il numero 4 del CSKA, 25 punti scritti a referto, con un ottimo 6/8 da 3, in aggiunta a 1 rimbalzo e a 3 assist, numeri che gli sono valsi un buon 19 di valutazione finale.

Ala PiccolaKRUNOSLAV SIMON (Lokomotiv Kuban), solida prestazione offerta dal croato ex Unicaja Malaga, che proprio contro il CSKA Mosca risulta essere, assieme ai soliti Kalnietis e Brown, tra i migliori dlla formazione di coach Pashutin.  Per il numero 44 del Lokomotiv 18 punti messi a referto (4/5 da 3), 5 rimbalzi e 1 assist, numeri tuttavia insufficienti per evitare la sconfitta ai suoi.

Ala GrandeJAMES GIST (Panathinaikos Atene), visto anche da noi, a Biella, dove fece sognare con i suoi voli sopra il ferro i tifosi piemontesi, in una squadra indimenticabile composta anche da Pietro Aradori, Joe Troy Smith, Greg Brunner, Reece Gaines, che arrivo´ a giocarsi addirittura l´accesso alla finale scudetto. Da circa un annetto veste la maglia del Pana, dove sembra oggettivamente un giocatore piu´maturo, consapevole dei propri (straordinari) mezzi tecnici e atletici. Nettamente il migliore dei Greens al Forum, nonostante la sconfitta dei ragazzi di coach Pedoulakis contro l´Olimpia di coach Banchi. Per l´ex Maryland , 21 punti (6/9 da 2 e 2/3 da 3), 9 rimbalzi e 2 assist, per un brillante 27 di valutazione finale.

CentroANTE TOMIC ( FC Barcelona), che giganteggia sul Bosforo, banchettando sulla testa dei malcapitati lunghi dell´Anadolu Efes di coach Angelou. Per il numero 44 di coach Xavi Pascual prestazione fantascientifica, enciclopedica, con 26 punti scritti a referto (11/16 da 2), 15 rimbalzi e 3 assist. Ah, fate pure un 40 tondo tondo di valutazione finale, MVP dell´ultimo turno di Eurolega.