Grecia, A1 Ethniki 8^ giornata: Valanga AEK sul Kolossos. Vincono Olympiacos e Pana

0

grreporter.info
Poche sorprese nell’ottava giornata dell’A1 Ethniki di basket. Come da pronostico l’Olympiacos si impone 64-82 in casa del KAOD, con un primo tempo spettacolare chiuso sul 25-48. Top scorer del match Evangelos Mantzaris, autore di 17 punti. Da segnalare il dominio difensivo di Otello Hunter, 11 i rimbalzi per lui sotto il proprio canestro, con il KAOD che chiude la gara con il 21 su 48 dal campo. Vittoria esterna anche per il Panathinaikos, 59-72 sul campo del Koroivos. Alla squadra di casa non bastano i 25 punti di Darrius Garrett. I verdi di Atene, nonostante la giornata no di Diamantidis (solo 3 punti per lui in 27 minuti), riescono a chiudere davanti di 18 punti all’intervallo lungo. Nel secondo tempo il Koroivos prova a venire fuori, ma nel quarto periodo il Pana ristabilisce le distanze, vincendo la settima gara su sette, in attesa di recuperare la partita contro il Paok. Terza vittoria consecutiva per l’Aek Atene che, in casa, vince a valanga 96-73 contro il Kolossos. Prestazione impressionante di English e Sakota, autori rispettivamente di 28 e 24 punti. Nella squadra di Rodi, invece, continua la grande stagione di Mike James che, nonostante la non positiva annata dei suoi, continua a macinare punti (23 per lui contro l’AEK). Ancora una vittoria per il Panionios che sembra aver abbandonato la crisi nera delle prime sei giornate. Battuto, infine, nel campo amico l’Aris Salonicco 71-65. Partita abbastanza combattuta, con la squadra ospite che nell’ultimo periodo prova a rientrare ma non riesce a completare la rimonta, dopo i primi tre quarti chiusi sul +12 dal Panionios. Vince l’altra squadra di Salonicco, il Paok, 69-59 contro il Panelefsiniakos. Fondamentale il secondo tempo per il PAOK che, alla pausa lunga, era sotto di 6 punti. Fondamentale la doppia doppia di Julian Vaughn, 19 punti e 10 rimbalzi in 22 minuti. Vittoria esterna del Nea Kifisia, 89-96 in casa del Trikala, con i 17 punti in uscita dalla panchina per Mavroeidis. Nell’ultima sfida l’AGOR si impone in casa 88-81 sull’Apollon Patras.
Risultati: 
KAOD 64 – 82 Olympiacos
KAOD: Odom 14, Slaftakis 13, Michel 12
Olympiacos: Mantzaris 17, Agravanis 12, Petway 11
Koroivos 59 – 72 Panathinaikos
Koroivos: Garrett 25, Lowery 11, Magette 11
Panathinaikos: Blums 16, Wright 12, Fotsis 11, Jankovic 11
AEK Atene 96 – 73 Kolossos
AEK: English 28, Sakota 24, Sarikopoulos 17
Kolossos: James 23, Tsamis 14, Buljan 14
Panionios 71 – 65 Aris 
Panionios: Hancock 24, Strnad 12, Korolev 10
Aris: Vezenkov 14, Naymick 11, Reed 11
PAOK 69 – 59 Panelefsiniakos
Paok: Vaughn 19, Carter 17, Odum 10
Panelefsiniakos: Markovic 15, Robinson 10, Cox 9
Trikala 89 – 96 Nea Kifisia 
Trikala: Hodzic 20, Ingram 17, Tracey 12
NEA: Mavroeidis 17, Tsaldaris 15, Barlos 14
AGOR 88 – 81 Apollon Patras
AGOR: Faye 20, Council 17, Kravic 15
Apollon: El-Amin 27, Skordilis 19, Penn 12
CLASSIFICA

  1. Olympiacos 15
  2. Panathinaikos 14*
  3. Nea Kifisia 13
  4. AGOR 13
  5. AEK Atene 12
  6. Aris 11*
  7. Apollon Patras 11
  8. Koroivos 11
  9. Kolossos 11
  10. Paok 11**
  11. KAOD 10
  12. Trikala 10
  13. Panelefsiniakos 10
  14. Panionios 10

* una partita in meno
** due partite in meno