Harakiri Grissin Bon, sconfitta in casa dal Telekom Bonn

di Maurizio Rossi

Brutta sconfitta per la Grissin Bon contro i tedeschi del Telekom Basket Bonn, che grazie ad ultimo quarto (29-16) hanno raddrizzato e poi vinto una gara che sembrava saldamente nelle mani dei biancorossi. Reggio ha giocato da squadra solo per 3 quarti e poi si è spenta lentamente e con questa sconfitta pregiudica quasi in modo definitivo il cammino in Eurocup.

1° Quarto

Partenza di gara con le 2 squadre che giocano punto a punto con Reggio che costretta a fare a meno di Kaukenas, parte con Mussini nel quintetto titolare, mentre i tedeschi si affidano soprattutto a Madrich che colpisce sia dalla lunga distanza che sotto canestro, però a scavare il primo allungo sono le 2 triple a testa di Taylor e Mussini (20-10 al 5 minuto). Il Telekom sbanda e Reggio ne approfitta per andare sul +17 ( 27-10 ) al 7° grazie ai canestri di Polonara e Cervi. Finale con i tedeschi che provano a rimettersi in gara con McConnell che realizza 5 punti in fila, dei quali una bomba sulla sirena per 32-20 finale.

2° Quarto

Si riprende con Bonn che piazza un 5-2 di parziale ( Brooks e Mangold) nel primo minuto e Menetti che chiama subito time aut per provare a fermare l’inerzia della gara. I tedeschi grazie a buone giocate di Klimavicius  e Veikalas si portano di nuovo in partita ed al 4° minuto arrivano al – 6 (40-34) anche perché Reggio litiga troppo con il canestro. Dopo il periodo di appannamento la Grissin Bon riprende a realizzare, soprattutto dalla lunetta con Polonara e Lavrinovic  ed all’ si riporta sul 47 – 34. Il quarto si chiude con i Bonn che riprende a segnare con Madrich, ma è Taylor a chiudere il tempo per il 50-36.

3° Quarto

Avvio di quarto favorevole ai tedeschi che realizzano con facilità con Madrich  e Lawrence ma Reggio grazie alle triple in sequenza di Polonara e  Mussini si riprendono il vantaggio che al 4 minuto  dice 60-43. Momento di stanca dell’incontro dove ambo le squadre fanno molto fatica a trovare fluidità nella manovra ed anche arrivare al canestro. Reggio raggiunge il + 19 ( 68-49 ) a 3 dalla fine con i contropiedi di Mussini e di Taylor con schiacciata, ma poi rovina tutto nel finale regalando un 7-0 di parziale agli avversari e che chiude il quarto sul 68-56.

4° Quarto

Ultimo quarto con Bonn che le prova tutte per rientrare, pressa alto e cerca di intercettare tutti i palloni, Wachalski infila prima la tripla del –9 (73-64) e poi mette anche quella del -7 a metà quarto (74-67). La Grissin Bon prova a chiudere l’incontro con la tripla di Della Valle ma 3 bombe di McConnel e Veikalas (2) portano clamorosamente a 2 gli ospiti sul 82-80 a 1’35 dalla fine. Un finale che vede il Telekom arrivare al sorpasso a 10 secondi dalla fine grazie alla tripla di Veikalas e 2 liberi di Klimavicius ( 84-85)  e nell’ultima azione Cinciarini  non centra il bersaglio e finisce con Reggio che esce sconfitta in maniera impensabile.

Starting five:

Grissin Bon : Taylor, Polonara, Mussini, Cervi, Cinciarini

Telekom : Madrich, Veikalas, Mangold, Coloiaro, Lawrence

Grissin Bon : Mussini 15 ,Polonara 19 ,Della Valle 8 ,Taylor 19 ,Pechacek ,Lavrinovic 12 , ,Cervi 7 ,Silins, Rovatti,Cinciarini 6 . Allenatore Menetti

Telekom : McConnell 13,Madrich 13,Veikalas 8 ,Brooks 3,Mangold 2,Caloiaro 2 ,Lawrence 2,Klimavicius 12,Koch ,Wachalsky 12,Vrobliky 2. Allenatore Fischer

Arbitri : Garcia Gonzales (SPA), Trawicki (POL), Collin (FRA)

Fotogallery a cura di Roberto Pistilli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy