IBL 27^ giornata: Il Maccabi vince e stacca l’Hapoel Jerusalem in vetta

0

Mancano solo due turni alla fine della Regular Season in Israele. E’ stato un turno interessantissimo, con partite finite all’overtime, squadre sorpresa e cadute in testa alla classifica.

La partita più importante è stata sicuramente quella tra le due capoliste, Hapoel Jerusalem e Maccabi Tel-Aviv, che si sono scontrate a Gerusalemme. Alla fine l’hanno spuntata gli ospiti per 79-83, prendendosi la testa della classifica in solitaria. Vittoria importante per il Galil-Gilboa per la zona play-off, battuto l’Ironi-Nes Ziona che scende in sesta posizione. Clamorosa sconfitta dell’Hapoel Eilat contro l’ultima in classifica Maccabi Ashdod, staccandosi in classifica dal Maccabi Haifa solitario al terzo posto. Vittoria netta dell’Hapoel Holon e overtime invece tra Maccabi Rishon e Bnei Hertzeliyya, con quest’ultimi sconfitti per 92-87.

Hapoel Holon 95-71 Netanya

L’Hapoel Holon vince agevolmente contro il Netanya in uno scontro diretto per l’ultimo posto valido per i play-off in Israele. Il risultato finale in favore dei padroni di casa è di 95-71.
Vittoria meritatissima per l’Hapoel ch’è sempre stata in controllo del match, grazie soprattutto all’ottima percentuale dal campo (67%) con ben 30 assist di squadra, mentre per il Netanya sono stati letali le numerosissime palle perse (23 in totale). MVP dell’incontro è stato Reynolds con 25 punti e 6 assist, insieme a lui da segnalare le prove di Kennedy (18 punti) e Asbury (16 punti); per gli ospiti non sono bastati i punti della coppia Freeman-Robinson (19 punti a testa) per portare a casa l’incontro.

Hapoel:  Reynolds 25, Kennedy 18, Asbury 16
Netanya:  Freeman 19, Robinson 19, Mills 9

Galil-Gilboa 90-86 Ironi Nes-Ziona

Vittoria importantissima del Galil-Gilboa che ferma la quinta in classifica Ironi Nes-Ziona ed è in piena corsa per un posto nei play-off: 90-76 il risultato finale.
Partita sempre in controllo dei padroni di casa che hanno rischiato solo nel finale, facendo ritornare gli ospiti fino al -3 (parziale di 19-26 nell’ultimo quarto) per poi trovare i canestri decisivi per la vittoria. Il merito va tutto all’ottimo Robinson che ha chiuso con 30 punti, 5 rimbalzi e 5 assist una partita da autentico protagonista; dall’altra parte sfiora la doppia-doppia Simpson (22 punti e 9 rimbalzi).

Galil:  Robinson 30, Sims 18, Younger 12
Ironi:  Simpson 22, Watt 17, Dunne 13

Maccabi Ashdod 86-79 Hapoel Eilat

Clamorosa vittoria dell’ultima in classifica Maccabi Ashdod contro un Hapoel Eilat lanciato tra le grandi di questo campionato israeliano. Alla fine il fanalino di coda ha avuto la meglio per 86-79, lasciando gli ospiti ad una vittoria dal terzo posto.
L’Hapoel conduceva agevolmente all’intervallo sul +8, ma nel secondo tempo è cambiata completamente la partita con il Maccabi ch’è stato in grado prima di arrivare sul -1 e poi nell’ultimo quarto di vincere la partita con un parziale eccezionale di 26-18 in suo favore. Il miglior giocatore tra i vincitori è stato Hayes che ha messo a segno 31 punti, dall’altra parte invece non sono bastati i 19 di Hanochi e i 14 con 7 rimbalzi di Watford.

Maccabi:  Hayes 31, Cubillan 17, Guinn 16
Hapoel:  Hanochi 19, Watford 14, White 13

Maccabi Rishon 92-87 (OT) Bnei Hertzeliyya

La partita più emozionante di questo 28esimo turno s’è svolta tra il Maccabi Rishon e il Bnei Hertzeliyya, in completa lotta per non retrocedere, finita soltanto dopo uno splendido overtime. Alla fine l’hanno spuntata i padroni di casa per 92-87, prendendosi la nona posizione in classifica.
Partita sempre sul filo dell’equilibrio, il parziale che ha deciso l’incontro negli ultimi 5 minuti è stato di 10-5 in favore del Maccabi che così ha chiuso la contesa contro un arcigno avversario diretto. Sfiora la doppia-doppia Mitchell coi suoi 21 punti e 8 rimbalzi, così come Cohen (16 punti e 9 rimbalzi) per i vincitori; invece per gli ospiti prova eccezionale di Umeh (29 punti).

Maccabi:  Mitchell 21, White 19, Cohen 16
Bnei:  Umeh 29, Burrell 16, Donaldson 16

Hapoel Jerusalem 79-83 Maccabi Tel-Aviv

L’unica vittoria in trasferta è anche la più importante di tutto questo 28esimo turno, infatti il Maccabi Tel-Aviv sconfigge l’altra capolista Hapoel Jerusalem e si prende la vetta della classifica in solitaria. Il risultato finale premia gli uomini di coach Blatt per 79-83.
Il parziale decisivo è stato quello dell’ultimo periodo in cui il Maccabi, sotto anche in doppia-cifra nel secondo e terzo quarto, ha trovato la forza di sfoderare un parziale mostruoso di 17-30 in suo favore che l’ha portato alla vittoria finale. Decisiva la prova di Hickman (15 punti) e Rice (12 punti e 7 assist); mentre per l’Hapoel non è bastata l’ottima prestazione dell’ex Eliyahu (21 punti) e la doppia-doppia di Kitchen (14 punti e 11 rimbalzi).

Hapoel:  Eliyahu 21, Wright 19, DuPree 17
Maccabi:  Hickman 15, Pnini 13, Rice 12
CLASSIFICA:

MACCABI TEL-AVIV  21-6
HAPOEL JERUSALEM  20-7
*MACCABI HAIFA  17-9
HAPOEL EILAT  17-10
*HAPOEL TEL-AVIV  15-11
IRONI NES-ZIONA  15-12
HAPOEL HOLON  13-14
GALIL GILBOA  13-14
MACCABI RISHON  9-18
NETANYA  8-19
BNEI HERTZELIYYA  7-20
MACCABI ASHDOD 6-21

*una partita in meno