Jasikevicius duro con il sistema europeo di pallacanestro

L’allenatore dello Zalgiris Kaunas ha espresso il suo disappunto nei confronti del sistema e del calendario europeo della pallacanestro. Scopriamo le sue parole.

di La Redazione

Le dure parole di Zeljko Obradovic della scorsa settimana contro il calendario della FIBA in vigore a partire dalle qualificazioni ai prossimi Mondiali non sono rimaste isolate. E’ stato proprio uno degli allievi dell’allenatore serbo, quel Saras Jasikevicius ora allo Zalgiris Kaunas e considerato uno degli allenatori emergenti del panorama a criticare le scelte sul calendario che regolano la pallacanestro europea, usando queste parole a 15min.lt: “E’ chiaro che il sistema europeo di pallacanestro sia un disastro. Se i nostri giocatori arrivano dagli impegni un giorno prima dell’inizio della stagione cosa dobbiamo dire? E’ assurdo. Un giocatore può avere un allenamento e quello dopo dovrà giocare con Alytus in una gara ufficiale. Non è chiaro se tutti saranno in grado di arrivare in tempo e se hanno bisogno prima di tornare nel loro paese. Tutto ciò non ha senso, ma non possiamo controllarlo. Come risultato, possiamo cercare di controllare al massimo quello che possiamo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy