Le parole di Pasquini in vista della trasferta in casa del Nymburk

La partita è stasera, c’è da difendere il +22 dell’andata.

di La Redazione

“Stasera giocheremo il secondo tempo di un partita fondamentale. Dobbiamo ragionare sul fatto che bisogna vincerla, non dobbiamo pensare allo scarto perché automaticamente diventa un secondo tempo molto complicato e ci faremmo molto male. La cosa importante è tenere conto che giochiamo contro una squadra che in casa ha vinto sempre e partirà con l’idea di aggredirci, con la voglia di saltarci subito addosso. Noi dovremo essere bravi a capire e arginare la loro energia e la loro aggressività, perché è qualcosa che di solito fa la differenza. Dovremo essere pronti, ragionando sempre sul fatto che la partita deve essere vinta e non dobbiamo fare nessun tipo di calcolo. Loro hanno giocato e vinto la Coppa ceca giocando solo due partite, la prima vinta con un po’ di difficoltà mentre la finale l’hanno portata a casa vincendo di 20 punti e arriveranno quindi a questa sfida con una partita meno di noi. Questa non deve essere una scusa, chiaramente, anche se è la quarta partita in cinque giorni, dobbiamo essere più forti di questo andare oltre questo e guadagnarci la qualificazione perché vogliamo andare avanti in Champions League”.

Uff.Stampa Dinamo Banco di Sardegna

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy