Leonessa Brescia: a Lubiana contro un’Olimpija Cedevita rinata

Andiamo a scoprire i prossimi avversari della Germani.

di Mitja Stefancic

Con la vittoria contro l’Unics Kazan nella 7a giornata di Eurocup il Cedevita Olimpija Lubiana – prossimo avversario della squadra allenata da Vincenzo Esposito – ha migliorato un po’ il suo bottino in questo torneo, portando a 2 le vittorie a fronte delle 5 sconfitte. 

 

La principale squadra della capitale slovena è un vero e proprio esperimento societario, dato che l’attuale società è il risultato della recente scissione tra due club che in passato sono stati rivali, ovvero l’Olimpija Lubiana ed il Cedevita Zagabria. 

 

Lubiana è stata in passato una delle piazze principali del basket europeo. Dall’indipendenza slovena nel 1991 fino a dieci anni fa la squadra slovena era in grado di duellare ad armi pari con le migliori rivali europee (del calibro di Barcellona, CSKA e Panathinaikos), ma nel corso degli ultimi anni ha avuto seri problemi societari. La fusione con il club croato è stato un modo efficace per rilanciare la società verso nuovi traguardi.

 

Il 4 giugno scorso Edo Murić, ala piccola che veste anche la maglia della nazionale slovena, è stato il primo giocatore ad aver firmato per il neonato club Cedevita Olimpija. Poi sono arrivati anche gli altri giocatori, dal playmaker Ryan Boatright (in passato ha vestito la canotta dell’Orlandina) ai lunghi Andrija Stipanović e Maik Zirbes, da Codi Miller-McIntyre (arrivato dallo Zenit S. Pietroburgo) all’espertissimo Marko Simonović, il quale è giunto nella capitale slovena dopo aver vestito le maglie della Stella Rossa e dello Zenit. 

 

La prossima rivale di Brescia sta facendo bene in ABA League (attualmente è prima), invece alquanto deludente è stato il suo cammino in Eurocup. Eppure, a questo proposito le vittorie registrate nelle ultime gare (ad Istanbul contro il Darussafaka e in casa contro  l’Unics Kazan, per l’appunto) sembrano dimostrare che la squadra guidata da Slaven Rimec è forse riuscita a trovare finalmente un gioco all’altezza della competizione. 

 

Se nella partita disputata lo scorso 16 ottobre al PalaLeonessa Brescia si è trovata davanti una squadra ancora in rodaggio (il risultato finale 78-71 ha premiato i ragazzi di Vincenzino Esposito dopo una partita non facile), l’Olimpija che abbiamo potuto osservare nelle ultime uscite sembra una squadra solida, rinata, preparata per gareggiare anche ai massimi livelli europei. Per Brescia la sfida di Lubiana sarà prevedibilmente molto ostica, una sfida che dovrà affrontare a viso aperto. 

 

Il match tra Cedevita Olimpija e Gemani Brescia è in programma martedì 19 novembre all’arena di Stožice, con palla a due alle ore 18,30. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy