Liga ACB, 16° turno: Real, Valencia e Barca sul velluto. Bene anche Unicaja e Laboral

0

Non ha riservato particolari sorprese per quanto riguarda la zone alte della classifica il 16° turno dell’ACB. Hanno infatti trovato facilmente la vittoria Real Madrid, Valencia e Barcellona, che si sono imposte rispettivamente contro Gipuzkoa, La Bruixa d’Or ed Estduiantes, così come hanno trovato i due punti l’Unicaja e il Laboral, oramai sempre più vicino a centrare un posto in Copa del Ray.
Il Real si è imposto senza patemi per 65-76 sul campo del Gipuzkoa, centrando il titolo di campioni d’inverno. Le vittorie della squadra di Laso oramai non fanno più notizia, e questa è stata la numero 16 in altrettante partite disputate. Il Real, ancora imbattuto in questa stagione, sembra non avere rivali, sia in Spagna che in Europa, e il sogno di centrare il triplete per la dirigenza dei Blancos quest’anno potrebbe diventare realtà. Il successo contro il Gipuzkoa è arrivato grazie ad un ottimo Llull, autore di 18 punti, spalleggiato dal solito Rodriguez, che ha messo a referto 12 punti. Già nel primo quarto il Real ha dato la sua impronta alla partita, scavando un mini break che i padroni di casa non sono più riusciti a ricucire.
Anche Valencia ha trovato il successo esterno, imponendosi per 64-76 sul campo di una La Bruixa d’Or che pare aver perso la verve d’inizio anno. Gli uomini di Perasovic al momento sono gli unici che in Spagna riescono a tenere il passo del Real, e con la vittoria di domenica si sono mantenuti a 4 lunghezze di distanza dalla capolista. Già al termine dei primi 10′ minuti di gioco per gli ospiti la pratica La Bruixa era risolta (25-15 il punteggio) e dopo due quarti centrali sostanzialmente equilibrati nell’ultimo periodo Valencia ha dato il colpo di grazie ai padroni di casa e con un parziale di 22-14 ha definitivamente risolto la partita.
Affidandosi a Navarro e Huertas, entrambi autori di 13 punti, il Barcellona ha demolito l’Estudiantes, imponendosi per 73-56. La partita non è mai stata in discussione e dopo un primo quarto conclusosi sul 27-21 nel corso del secondo periodo la squadra di Pasqual ha dato la spallata alla partita. Il Barca nei secondi 10′ minuti di gioco ha piazzato un parziale di 15-8 che le ha permesso di andare all’intervallo con un rassicurante +13 (42-29), che gli ospiti non sono più stati in grado di ricucire, nonostante un discreto terzo quarto.
Per quanto riguarda gli altri risultati di giornata vanno registrate le vittorie di Fuenlabrada, del Cajasol, di Bilbao e del Rio Natura.

GIPUZKOA 65-76 REAL MADRID

Gipuzkoa Basket: Neto (14), Cortaberria (2), Ramsdell (5), Winchester (9), Doblas (16), Salgado (8), Hunley (11), Olaizola, Robinson, Motos.
Real Madrid: Llull (18), Draper (6), Rudi Fernández (13), Mirotic (6), Bourousis (5), Sergio Rodríguez (12), Carroll, Felipe Reyes (7), Díez, Darden (2), Slaughter (3), Mejri (4).

LA BRUIXA d’OR 64-76 VALENCIA

La Bruixa D’Or: Hernández (6), Eriksson (7), Kouguere (6), Monroe (12), Arteaga (11), Creus (7), Arco (6), Giannopoulos (9), Kody (-), Asselin (-), Pardina (-).
Valencia Basket Club: Van Rossom (12), Martínez (2), Sato (19), Barton (7), Triguero (5), Doellman (18), Ribas (4), Dubljevic (9), Lafayette (-).

BRACELLONA 73-56 ESTUDIANTES

Barcellona: Huertas (13), Nachbar (7), Papanikolaou (11), Navarro (13), Dorsey (-) -equipo inicial-, Sada (2), Todorovic (6), Hezonja (2), Oleson (-), Lampe (3), Tomic (8), Pullen (8).
Estudiantes: Miso (3), Slokar (13), Rabaseda (3), Kuric (2), Banic (5), Guerra (-), Fernández (4), Vicedo (-), Colom (17), Rubio (-), Ivanov (9).

MALAGA 76-66 HERBALIFE

Unicaja: Granger (17), Toolson (13), Kuzminskas (3) Caner-Medley (10), Hettsheimeir (10), Urtasun (2), Calloway (2), Dragic (3), Suárez (3), Sabonis (2), Stimac (11).
Herbalife Gran Canaria: Bellas (17), Newley (20), Beirán (4), Báez (7), Tavares (4), Oliver (1), Hansbrough (-), O Leary (3), Martín (10).

LABORAL KUTXA 92-83 ZARAGOZA

Laboral Kutxa: Heurtel (7), Causeur (8), San Emeterio, Nocioni (21), Pleiss (25), Poeta (3), Hanga (11), Jelinek (8), Hamilton (7), Mainoldi (2).
CAI Zaragoza: Tabu (6), Roll (11), Stefansson, Sanikidze, Shermadini (13), Llompart (12), Fontet (3), Rudez (16), Tomas (8), Jones (9), Urtasun (5).

VALLADOLID 83-107 FUENLABRADA

CB Valladolid: Rowe (13), Suka-Umu (12), Sanders (6), Cvetinovic (8), Haritopoulos (7), Vilhjalmsson (5), Sinanovic (3), Andjusic (14), Johnson (15) e Iván Martínez (-).
Baloncesto Fuenlabrada: Daniel Pérez (20), Paunic (9), Vega (10), Panko (23), Diagné (10), Vargas (4), Cabezas (-), Montañez (10), Feldeine (17), Arnold (-), Mejeris (2), Gonzalez (2).

BADALONA 65-74 CAJASOL

Fiatc Joventut: Vives (8), Savané (8), Caven (-), Shurna (11) Joseph (19), Kirksay (7), Miralles (2), Ventura (2), Cochran (3), Suárez (5).
Cajasol: Satoransky (13), Sastre (5), Balvin (4), Landry (11), Mata (9), Bamforth (9), Porzingis (9), Burjanadze (-), Franch (9), Hernangómez (5).

BILBAO 93-90 TENERIFE

Bilbao Basket: Raúl López (17), Bertans (16), Mumbrú (13), Hervelle (8), Gabriel (11), -cinco inicial-; Grimau (6), Pilepic (9), Vrkic (1), Markota (10), Kavaliauskas (2).
Iberostar Tenerife: Uriz (6), Blanco (14), Rost (12), Sikma (7), Sekulic (19), Bivià (5), Richotti (20), Gutiérrez (2), Chagoyen (5), Fajardo.

MURCIA 47-83 RIO NATURA

UCAM Murcia : San Miguel (4), Wood (-), Berni Rodríguez (-), Mickeal (16) y Lima (6), Jordi Grimau (8), Tillie (9), Ben Romdhane (-), Carlos Toledo (2), Servera (2), Sergio Sánchez (-).
Río Natura Monbus: Rafa Luz (3), Corbacho (9), Pumprla (9), Delas (9) y Muscala (12), Scott (15), Stobart (2), Dewar (6), Junyent (16), Xanthopoulos (2).

CLASSIFICA:

1) Real Madrid 32
2) Valencia 28
3) Barcellona 22
4) Unicaja 22
5) Gran Canaria 20
6) Laboral 18
7) Tenerife 18
8) Gipuzkoa 16
9) Zaragoza 16
10) Badalona 16
11) Cajasol 16
12) Bilbao 14
13) Rio Natura 10
14) Fuenlabrada 10
15) MUrcia 10
16) La Bruixa d’Or 10
17) Estudinates 6
18) Valladolid 5

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here