Liga ACB – Barcellona vince “el clasico” e ipoteca il primo posto in classifica, crolla a sorpresa Baskonia

Liga ACB – Barcellona vince “el clasico” e ipoteca il primo posto in classifica, crolla a sorpresa Baskonia

La sfidadel WiZink Center tra Real Madrid e Barcellona va ai Blaugrana, che allungano in classifica approfittando anche della caduta a sorpresa di Baskonia sul parquet di Saragozza.

di Federico Di Domenico

Il big match della ventiquattresima giornata va al Barcellona, che batte a domicilio gli eterni rivali del Real Madrid al termine di un match condotto dall’inizio alla fine ma sempre e comunque aperto ad ogni possibile epilogo. 72-86 il finale in favore degli uomini di coach Pesic, trascinati dalle triple di Smits e Heurtel (entrambi tirano dall’arco con il 75%). La vittoria dei Catalani aumenta a due vittorie il distacco in classifica tra le due squadre, che ora diventa difficile da ricucire in virtù delle poche gare che mancano da qui al termine della regular season.
Baskonia non approfitta della sconfitta del Real per operare l’aggancio al secondo posto e cade a sorpresa sul parquet di Saragozza con il punteggio di 81-79. I padroni di casa partono meglio e chiudono il primo periodo avanti 24-16, vantaggio sufficiente ad amministrare il resto della gara respingendo i tentativi di rimonta dei Baschi che provano fino alla fine a ribaltare il risultato ma senza riuscirci mai, nonostante i 23 punti di Voigtmann e i 13 con 11 rimbalzi di Poirier.
Valencia supera 93-80 Joventut, grazie a un clamoroso parziale di 32-12 nel terzo periodo e soprattutto grazie a una strepitosa prova da 27 punti con il 7/9 da tre di Matt Thomas. Vince anche Malaga, che batte tra le mura amiche Monbus per 74-63 grazie a un ottimo ultimo quarto chiuso con un decisivo 27-15 di parziale. Andorra vince senza troppi problemi nel match casalingo contro Gran Canaria ocn il punteggio di 99-85, Mvp Dylan Ennis, che mette a referto 23 punti tirando con il 6/7 dall’arco. Estudiantes perde Gentile per infortunio dopo 17 minuti (nei quali l’azzurro aveva messo a referto 7 punti) e crolla con il punteggio di 86-110 contro Murcia, al termine di un match dominato dagli ospiti e praticamente chiuso con il 17-32 del primo periodo. Crollo a sorpresa anche per Tenerife, che si arrende tra le mura amiche al fanalino di coda Gipuzkoa con il punteggio di 60-67. Vittorie importanti in chiave salvezza per Fuenlabrada che passa 92-96 sul parquet di Candelas e per San Pablo che sbanca con il risultato finale di 83-86 il campo di Manresa.

Giornata 24 V P
1 Barca Lassa 20 4
2 Real Madrid 18 6
3 Kirolbet Baskonia 17 7
4 Valencia Basket Club 15 9
5 Unicaja 15 9
6 Divina Joventut 14 10
7 BAXI Manresa 13 11
8 Iberostar Tenerife 12 12
9 MoraBanc Andorra 12 12
10 Tecnyconta Zaragoza 12 12
11 San Pablo Burgos 11 13
12 Monbus Obradoiro 10 14
13 Movistar Estudiantes 9 15
14 Montakit Fuenla 9 15
15 Herbalife G. Canaria 8 16
16 UCAM Murcia CB 8 16
17 C. Candelas Breogán 7 17
18 Delteco GBC 6 18
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy