Liga ACB, finale playoff: il Real Madrid vince gara 3 e si avvicina al titolo

Liga ACB, finale playoff: il Real Madrid vince gara 3 e si avvicina al titolo

Il Real Madrid supera Baskonia con il punteggio di 78-83 al termine di una gara al cardiopalma e si conquista il primo match point, che potrà sfruttare nel match di martedì sera.

di Federico Di Domenico

Record storico di spettatori per una partita dei play-off di Liga ACB. Real Madrid e Baskonia scendono in campo di fronte ai 15.544 appassionati giunti alla Fernando Buesa Arena. A partire meglio sono i padroni di casa, che piazzano un parziale di 8-0 in avvio. Risponde Carroll con 5 punti consecutivi, ma Baskonia tenta di nuovo la fuga, trascinata dalle triple di Beaubois e Shengelia e dalle giocate di Vildoza: a metà primo quarto il tabellone recita 17-8 per Baskonia. Si svegliano i blancos che riescono a rientrare bene in partita prima della fine del quarto. I canestri preziosissimi dei soliti Thompkins e Tavares, oltre alle giocate di Doncic, riportano il Real fino al -1, sul 19-18. Baskonia replica e chiude comunque il primo periodo avanti 24-20.

Un tiro dalla distanza di Fernandez e cinque punti consecutivi di Doncic permettono al Madrid di rimettere il naso avanti, e con 10 punti nei primi quattro minuti del secondo periodo il Real passa a condurre sul 28-30. La seconda metà del secondo quarto scorre via equilibrata, con le giocate di Vildoza (10 punti e 5 assist al termine del primo tempo) e la tripla allo scadere di Beaubois che permettono ai padroni di casa di chiudere la prima metà del match avanti 42-40.

Il secondo tempo inizia nel più incredibile dei modi. Una tripla di Beaubois e due di Shengelia regalano un parziale di 9-0 a Baskonia che coincide con il massimo vantaggio, sul +11. A rispondere al parziale Basco ci pensa il solito Luka Doncic, che mette a segno ben 8 punti di fila e riporta i suoi a contatto. Ristabilito l’equilibrio anche il terzo quarto si gioca punto a punto, con il Real che grazie ad un tiro dall’arco di Fernandez raggiunge il massimo vantaggio sul 58-63 prima di farsi recuperare da una tripla allo scadere di Voigtmann che chiude il terzo periodo sul 63-65.

Nel quarto periodo succede di tutto. Un parziale iniziale di 11-0 firmato da Janning e Shengelia fissa il risultato sul 74-65 e sembra mettere il match in discesa per i padroni di casa. Per l’ennesima volta il Real non si scompone e con i tiri dall’arco di Carroll e Thompkins addirittura pareggi il match sul 74-74. La reazione dei Blancos sconvolge i padroni di casa che non riescono a loro volta a rispondere al parziale ospite e devono arrendersi con il punteggio finale di 78-83, dopo aver subito un parziale di 18-4 negli ultimi 6 minuti di gara. Baskonia cede mentalmente solo nel finale e spreca una grande occasione, Il Real a un passo dal titolo Spagnolo dopo aver già sollevato al cielo l’Eurolega.

 

Baskonia: Vildoza 10, Timma 4, Voigtmann 3, Malmanis, Beaubois 17, Huertas 7, Janning 12, Diop 2, Granger, Poirier 11, Shengelia 10, Garino 2.

Real Madrid: Causeur 2, Randolph, Fernandez 8, Doncic 20 (9 rimbalzi, 29 di valutazione), Reyes 4, Campazzo 6, Ayon 2, Carroll 15, Tavares 7, Llull 2, Taylor 5, Thompkins 12 (4/4 da tre punti).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy