Messina: “Dobbiamo essere più vari. Nedovic? Temo un infortunio serio”

Messina: “Dobbiamo essere più vari. Nedovic? Temo un infortunio serio”

Le parole del coach di Milano dopo la sconfitta interna con la Stella Rossa.

di La Redazione

Così Coach Ettore Messina ha commentato la partita con la Stella Rossa: “Loro hanno giocato una partita paziente, fisica, solida, orchestrati benissimo in attacco dal playmaker, Lorenzo Brown. Oggi probabilmente, un po’ per le assenze e un po’ perché qualcuno non era in giornata, abbiamo giocato solo di pick and roll. E quando usi una sola arma è difficile. E’ chiaro che quando hai delle assenze tutti devono dare qualcosa di più e se non succede hai dei problemi. E’ inutile girare attorno alla questione. Noi abbiamo bisogno di essere più vari: ad esempio quando Micov e Brooks sono in campo insieme, uno dei due è sempre marcato da un giocatore più piccolo e questo ci dà un vantaggio. E’ anche possibile che si siano spese troppe energie per rinforzare la classifica in campionato, ma non ci sono alternative. So anche che quando abbiamo avuto Gudaitis abbiamo vinto sette partite. Ma come non mi esaltavo quando stavamo vincendo, anche contro squadre di alto livello, così non credo sia il momento di abbattersi o deprimersi dopo tre sconfitte, e apprezzo tantissimo i tifosi che continuano a sostenerci nei momenti di difficoltà. Dobbiamo tornare in palestra, lavorare, migliorare e risolvere i problemi che abbiamo”.

L’infortunio di Nedovic (risentimento alla coscia sinistra che l’ha tenuto fuori nella ripresa, nda)? “Temo sia una cosa muscolare piuttosto seria”.
Micov e Gudaitis? “Non so se rientreranno per il doppio turno con Real e Valencia. È ovvio che spero, ma non so”.

 

Uff stampa Olimpia Milano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy