Seconda Lega Adriatica: stasera in programma le semifinali

Seconda Lega Adriatica: stasera in programma le semifinali

Iniziano stasera le semifinali di ABA 2 League. Favorita per un posto nella massima serie della Lega adriatica è decisamente la squadra di Capodistria, che nella stagione regolare ha dimostrato di non avere concorrenti. Il Borac cercherà di farle la sorpresa. Nell’altra semifinale si affrontano le squadre di Sarajevo e Skopje.

di Mitja Stefancic

Da oggi si fa sul serio. Il KK Primorska – squadra della città di Capodistria sulla costa slovena – inizia questa sera le semifinali contro i rivali serbi del Borac Čačak. Nettamente favorita la squadra capodistriana, che nella fase regolare del campionato adriatico ha dimostrato di possedere una marcia in più rispetto alle altre compagini del torneo, totalizzando 20 vittorie su 22 match disputati nelle varie città dell’ex Yugoslavia. La partita di ritorno si giocherà a Čačak tra quattro giorni.

Nell’altra semifinale, in programma sempre questa sera ma a Sarajevo, si affronteranno le squadre Spars Sarajevo (seconda classificata con 16 vittorie nella regular season) e MZT Skopje Aerodrom (terza con 15 vittorie). Le partite di ritorno di entrambe le semifinali si giocheranno il 24 marzo, mentre l’eventuale terza gara si disputerà il 28 marzo.

La migliore tra le finaliste sarà direttamente promossa in ABA 1 League. L’altra finalista, che uscirà sconfitta dal confronto, avrà invece ancora una chance a disposizione per centrare la promozione, ovvero dovrà affrontare il KK Zadar, penultimo classificato nella stagione regolare di ABA 1.

Abbandona mestamente la prima serie della Lega adriatica la squadra dell’Olimpija di Lubiana, società storica che evidentemente non ha risolto i problemi societari ed è attualmente un pallido ricordo della squadra che in passato era stabilmente nel novero delle squadre più interessanti ed applaudite d’Europa. Decisiva per la retrocessione dei lubianesi è stata la gara di domenica scorsa, persa contro i connazionali del Krka Novo Mesto (risultato finale 62:59).

Le quattro squadre che si contenderanno il titolo adriatico in prima serie sono: Stella Rossa, Budućnost Voli, Cedevita Zagabria e Partizan.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy