Supercoppa Spagnola: è il Caja Laboral la prima finalista!

0

Proprio la squadra di Ivanovic ha avuto la meglio per 93-88 dopo una partita condotta per 40 minuti e vinta in modo più netto di quanto dica il punteggio finale: l’uscita dai blocchi è infatti davvero clamorosa per il Caja Laboral, che dopo 14 minuti di gioco arriva addirittura a doppiare i malcapitati avversari sul 40-20, facendo canestro praticamente da ogni posizione (con un Oleson particolarmente ispirato) e sfruttando le nefandezze di una difesa bilbaina particolarmente disattenta.

La reazione dei “men in black” prova a farsi rabbiosa a metà secondo quarto, dove grazie soprattutto alle iniziative di Banic e Jackson Bilbao si riporta a – 11, ma Prigioni e compagni restano in controllo del match chiudendo a + 16 il primo tempo con una bomba pazzesca di Heurtel

Nel secondo tempo il copione non cambia ed è ancora il Caja Laboral ad uscire con più birra in corpo dagli spogliatoi, toccando addirittura il + 24 a metà della terza frazione. Bilbao prova di nuovo a rientrare ma la montagna da scalare è davvero troppo elevata, finalmente però arriva un pò di fluidità in attacco grazie al solito Banic e ad un buon D’or Fischer. Dall’altra parte si inceppa qualcosa nei meccanismi offensivi, fino a quel momento praticamente perfetti, del Baskonia, che vede scendere le proprie percentuali e subisce la rimonta rabbiosa nell’ultimo periodo della formazione di casa, che arriva fino al – 3 a poco meno di un minuto dal termine con un pazzesco coast-to-coast di Grimau ma non riesce a completare la risalita e alla fine Prigioni e compagni conquistano meritatamente la finale.

Vittoria assolutamente meritata del Caja Laboral, che nonostante la serata-no di molti uomini-chiave (Prigioni e Teletovic su tutti) trova un Oleson formato-bombardiere con 23 punti, e le ottime prestazioni dei nuovi innesti Seraphin e Heurtel, oltre ad un positivo Ribas e al solito San Emeterio. Da dimenticare invece la prestazione di Bilbao, fatta eccezione per la rimonta finale, e alla squadra di coach Katsikaris non bastano i 16 di Banic e i 15 di Aaron Jackson.

Il Caja Laboral sfiderà domani nella finalissima la vincente della sfida tra Barcelona e Real Madrid in programma tra pochi minuti.