TBL, 18^giornata: il Fenerbahçe vince col brivido. Big match al Galatasaray

0

La diciottesima giornata del campionato turco (terza di ritorno), ha visto vincere entrambe le capoliste,  anche se il Fenerbahçe questa settimana ha rischiato di vedersi sfuggire la vetta scivolando a Mersin. Karadeniz e compagni, infatti, hanno lottato e impensierito più del previsto la truppa di Pianigiani, in una sfida sempre in equilibrio in cui nessuna squadra è riuscita a prevalere sull’altra se non nei secondi finali; sempre assente Preldzic, ci hanno pensato gli ex Siena McCalebb ed Andersen più il solito Bogdanovic a firmare la vittoria esterna per 77-81.

Non molla la vetta il Banvit, che sconfigge a Balikesir l’Erdemir per 92-68 nonostante un brutto avvio. Henderson e Mahmutoglu sorprendevano i ragazzi di Ene e il primo quarto si chiudeva sul 15-23, prima che un ottimo Simmons, più Cinko ed Erdogan ricucivano il divario (40-41 all’intervallo). Grazie al maggior gioco di squadra, la forza del Banvit veniva fuori nel secondo tempo, e la partita si chiudeva agevolmente sul +24 per la squadra della regione di Bandirma che continua così a sognare sia in patria che in Europa.

Oltre al Banvit, si conferma squadra di vertice anche il Pinar Karsiyaka, che con pochi problemi passa ad Ankara sul campo del Turk Telekom. I padroni di casa, però, iniziavano bene e chiudevano il primo quarto avanti 26-19, prima di crollare sotto i colpi di Thomas, Diebler, Mutaf e di un Bobby Dixon non distante dalla tripla doppia. Karsiyaka all’intervallo era in vantaggio per 36-44, e facilmente controllava nel finale chiudendo sul 65-84.

Il big match della settimana era sicuramente quello che andava in scena all’Abdi Ipekçi e che vedeva opposti il Galatasaray e l’Anadolu Efes.

I padroni di casa dominavano a dir poco la sfida nei primi due quarti, mostrando ottima intensità su entrambi i lati del campo, e all’intervallo era addirittura +15 (49-34). L’Efes migliorava la difesa al rientro dagli spogliatoi, ma l’attacco rimaneva sterile appoggiandosi sul solo Farmar, autore di 17 punti (61-48 al 30’). Nell’ultimo quarto il Galatasaray appariva stanco (cosa legittima dopo la lunga trasferta in settimana a Kazan), ma il rientro degli uomini di Mahmuti era contenuto dalla classe di Boni Ndong ed Arroyo. Il Galatasaray poteva festeggiare la vittoria per 77-70 e staccava l’Efes fermo a quota 28 in classifica.

Bene il Besiktas, che dopo aver sfiorato il colpaccio nel derby turco di Eurolega, passa a Bursa in una partita condotta dall’inizio alla fine e sempre in pugno agli uomini di Kunter. Alla fine del primo quarto, infatti, i campioni in carica avevano già 14 lunghezze di vantaggio, e riuscivano a mantenerle fino all’intervallo prima di contenere l’ovvio tentativo di rientro del Tofas guidato da Elonu e Sipahi. Markota e Cristopher erano i top scorer del Besiktas, e riuscivano a mascherare la giornata storta di un Jerrells fermo a 3 punti e 3 assist.

Sfida ad alto tasso di spettacolarità quella andata in scena a Gaziantep, con un Ted Kolejliler corsaro che consolida la propria piazza playoff passando solo dopo un supplementare. I primi due quarti viaggiavano sul filo del perfetto equilibrio (36-36 all’intervallo), ma nel terzo quarto gli ospiti andavano sul +9 grazie a Penney e Stanojevic. L’ultimo quarto si apriva con un altro 5-0 per il Ted Kolejliler che portava il punteggio sul 53-67, ma la partita non era affatto chiusa, perché Collins (19 punti per lui) e un Dorsey che si esibiva in una grande battaglia sotto canestro con Yucel riuscivano a riavvicinare Gaziantep ed a portare il match all’overtime, dove però come già detto aveva la meglio la squadra della capitale che è sempre più sicura del suo settimo posto.

L’Olin Edirne centra la vittoria in un autentico spareggio salvezza contro l’Hacettepe, espugnando il campo di Ankara per 62-70 e abbandonando l’ultima piazza. L’Hacettepe riusciva a mantenersi avanti fino all’intervallo grazie ad un Ricardo Marsh che predicava nel deserto, poi era il maggior tasso tecnico degli avversari ad avere la meglio grazie al trio Tapoutos-Videnov-Parakhouski. Buona anche la prova dell’ultimo arrivato, l’ex piacentino Voskuil, autore di 8 punti in 14 minuti.

Anche l’Antalya abbandona l’ultima posizione, vincendo in rimonta sull’Aliaga Petkim un match dai due volti. Nei primi due periodi l’Aliaga controllava con il miglior Holloway della stagione (21 punti per lui), mentre nel terzo quarto i padroni di casa pareggiavano con le triple di Oz e l’ottimo apporto di Rodney Carney. In un finale punto a punto, Ron Lewis non tremava dalla lunetta e consegnava la vittoria all’Antalya per 83-78.

 

Hacettepe Universitesi – Olin Edirne 62-70 (19-20; 38-32; 52-55; 62-70)

Hacettepe: Ricardo Marsh 15+ 7 r., Muhammed Baygul 8, Polat Kaya 8, Michael Glover 8, Huseyin Besok 8

Edirne: Christos Tapoutos 19+ 7 r., Filip Videnov 16, Artsiom Parakhouski 12+ 12 r.

 

Royal Hali Gaziantep – Ted Ankara Kolejliler 79-86 (17-17; 36-36; 53-62; 74-74; 79-86)

Gaziantep: Mutlu Akpinar 24, Andre Collins 19, Joey Dorsey 18+ 16 r. + 6 ass., Isaiah Swann 14

Ted Kolejliler: Nedim Yucel 19+ 15 ass., Kirk Penney 19, Jovo Stanojevic 16, Vanja Plisnic 14

 

Turk Telekom Ankara – Pinar Karsiyaka 65-84 (26-19; 36-44; 47-58; 65-84)

Turk Telekom : Drago Pasalic 18+ 8 r., Miha Zupan 11, Ceyhun Altay 9, Alper Saruhan 8, Dee Brown 8

Karsiyaka: Will Thomas 19, Jon Diebler 17, Can Maxim Mutaf 15, Bobby Dixon 8+ 11 r. + 8 ass.

 

Antalya Belediyesi – Aliaga Petkim 83-78 (13-23; 32-45; 56-56; 83-78)

Antalya: Reha Oz 22+ 9 r., Rodney Carney 20, Ron Lewis Jr. 18, Jermareo Davidson 10+ 8 r.

Aliaga: .Terrell Holloway 21, Torin Francis 12, Mert Shumpert 11+ 9 r., Mehmet Gorkem 11

                                 

Tofas Bursa – Besiktas JK Istanbul 62-74 (12-26; 27-41; 46-55; 62-74)

Bursa: Chinemelu Elonu 15, Austin Nichols 14, Josh Heytvelt 10, Kenan Sipahi 9+ 8 ass.

Besiktas: Damir Markota 13+ 9 r., Patrick Cristopher 11, Gasper Vidmar 10, Tutku Açik 9

 

Galatasaray Medical Park – Anadolu Efes Istanbul 77-70 (23-17; 49-34; 61-48; 77-70)

Galatasaray:  Boniface Ndong 16+ 13 r., Carlos Arroyo 15+ 5 ass., Milan Macvan 11+ 8 r., Ersin Dagli 10

Anadolu Efes: Jordan Farmar 17, Sasha Vujacic 13, Semih Erden 12

 

Banvit BC – Erdemirspor 92-68 (15-23; 40-41; 66-51; 92-68)

Banvit:  Erol Can Cinko 15, Keith Simmons 14, Serkan Erdogan 14, Sammy Mejia 10

Erdemir:  Gerrod Henderson 16+ 5 ass., Melih Mahmutoglu 16, Sean Marshall 12+ 8 r., Asim Pars 10

 

Mersin Buyuksehir – Fenerbahçe Ulker Istanbul 77-81 (18-22; 40-40; 60-61; 77-81)

Mersin:  Ali Karadeniz 24, Will Solomon 13, Alex Scales 13, Mutlu Demir 9+ 10 r.

Fenerbahçe: David Andersen 17, Omer Onan 14, Bojan Bogdanovic 13, Oguz Savas 12

 

Classifica dopo 18 giornate:

Fenerbahce Ulker 32

Banvit BC 32

Pinar Karsiyaka 30

Galatasaray Medical Park 30

Anadolu Efes Istanbul 28

Besiktas 24

Ted Ankara Kolejililer 20

Erdemirspor 14

Tofas Bursa 14

Aliaga Petkim 12

Royal Hali Gaziantep 10

Mersin Buyuksehir 10

Turk Telekom Ankara 10

Olin Edirne 8

Antalya Belediyesi 8

Hacettepe Universitesi 6