TBL, 21^giornata: Il Banvit passeggia sul Galatasaray, bene Fenerbahçe ed Efes. Usak e Karsiyaka sconfitte

0
dominicanosenbasket.com

E’ sempre più blindato il primo posto in Turchia: a nove giornate dal termine della regular season il Banvit rafforza il proprio primato superando uno degli ostacoli più duri di qui alla fine del campionato, il Galatasaray, con sorprendente facilità. 20-10 a fine primo quarto, 43-26 all’intervallo per gli uomini di Itoudis e pratica archiviata con un 16/16 ai liberi e quattro uomini in doppia cifra (Kurtoglu, Rowland, Mejia e Davis). Inutili in uno spento Galatasaray i 15 punti di Arroyo.

Vittoria nella capitale Ankara per un non brillantissimo Fenerbahçe, che contro il Turk Telekom inizia bene (10-20 al 10’) ma poi soffre una serata al tiro non esaltante soprattutto della sua stella Kleiza (0 punti e 0/6 da 3). Il Turk Telekom, con un Tunceri che non andava a segno ma sfornava ben 7 assist, riusciva nei quarti centrali a segnare almeno 20 punti riuscendo anche ad impattare il match. Purtroppo per i padroni di casa, però, il Fenerbahçe iniziava a segnare da oltre l’arco proprio nei dieci minuti finali con Mahmutoglu ed un super Bjelica (15 punti e 15 rimbalzi). Finiva 63-69.

Successo non scontato per l’Anadolu Efes, che si riprende in campionato dai problemi in Eurolega superando senza troppi problemi e con un Erden finalmente ritrovato (16 punti) il Ted Kolejliler per 93-75. Gli ospiti reggevano un quarto (21-20) prima di crollare già dalla seconda frazione nonostante un ispirato Tucker da 27 punti.

A due settimane di distanza dal Galatasaray è un’altra grande a cadere all’Ataturk Spor Salonu di Bursa: il Tofas, infatti, ha sconfitto per 71-69 il Pinar Karsiyaka al termine di una partita dai due volti. Trascinati dal leader Denmon e da Cetin i padroni di casa dominavano il primo quarto (22-11), ma Batista (doppia doppia da 16 punti e 14 rimbalzi) propiziava il 13-0 di parziale che portava il Pinar avanti all’intervallo (30-32). La sfida proseguiva sui binari dell’equilibrio, Bursa si rialzava e volava via con la tripla di Buker (64-55 al 37’). Con una splendida rimonta culminata con la tripla di Diebler il Pinar Karsiyaka firmava il sorpasso sul 66-69 a un minuto dalla fine, ma il Tofas aveva ancora energie in corpo, e complici anche i rimbalzi offensivi presi da Elonu strappava due punti fondamentali per i playoff.

Partita pazzesca a Istanbul dove il Besiktas ferma la corsa dell’Usak vincendo per 85-80 in una partita quasi sempre controllata dagli ospiti trascinati da un Justin Carter da 24 punti. Warren e soci sorprendevano il Besiktas nel primo quarto scappando via (13-29) con i padroni di casa forse stanchi dalla sfida giocata mercoledì in Eurocup contro Nizhny Novgorod. Il Besiktas sistemava le cose in difesa nel secondo quarto subendo soltanto 11 punti e riduceva il distacco con un ottimo Yagmur (35-40 al 20’).  L’Usak tornava a colpire spesso nel terzo quarto, e nell’ultimo periodo toccava anche il +17 sul 62-79 ma poi beccava un parziale incredibile di 23-1 che decretava il successo dei Besiktas.

Nel match anticipato al venerdì a causa dei playoff di Eurochallenge, il Royal Hali Gaziantep soffre una bruciante quanto inaspettata sconfitta tra le mura amiche contro la Selçuk Universitesi per 73-74. Nonostante un roster davvero corto, gli ospiti erano bravi a rimanere sempre attaccati al match anche quando Gaziantep, trascinata dal duo Lorbek-Borovnjak (16 punti a testa) andava all’ultimo mini intervallo avanti 61-54. In un finale molto tirato a fare la differenza erano l’intelligenza di Delininkaitis e la lotta sotto canestro di Gillenwater e Williams, che permettevano alla squadra di Konya di trovare due punti a dir poco preziosi in chiave salvezza.

Nello scontro salvezza, successo importante per l’Olin Edirne a Mersin per 77-78. Rimonta pazzesca di Edirne (sotto di 15 all’intervallo) che condannava il Mersin alla quarta sconfitta consecutiva trascinata dai 29 punti del bomber Washington (suoi i 2 tiri liberi decisivi), i 18 di Guney ed i 15 del greco Tapoutos. Il Mersin aveva la palla per vincere il match ma la tripla di Erulku non trovava il fondo della retina.

In fondo alla classifica è sempre più solo e ormai rassegnato l’Aliaga Petkim, che lotta contro il Trabzonspor per tre quarti abbondanti ma deve cedere per 84-92. Troppo ghiotta l’occasione per Penney e compagni, che si allontanano dalla zona calda della classifica e guardano ancora con speranze alle ultime posizioni utili per la post season. Il Trabzonspor, nonostante sciupasse il vantaggio accumulato nel primo quarto (super Paul Stoll con 19 punti e 5/5 da tre) con un secondo periodo dalle basse percentuali (41-39 all’intervallo) riusciva a ritrovarsi proprio per il rush finale, vincendo il match con i due lunghi Peker e Cooley, che combinavano 16 punti a testa. Inutile la grande prova da 37 punti e 7 rimbalzi di Sean Marshall.

 

Royal Hali Gaziantep – Tortu Konya Selçuk Universitesi 73-74 (18-22; 40-37; 61-54; 73-74)

Gaziantep:  Dejan Borovnjak 16+ 9 r., Domen Lorbek 16, Ernest Bremer 13+ 5 ass.

Konya:   Troy Gillenwater 22, Tomas Delininkaitis 17+ 5 ass., Sean Williams 15+ 8 r.

Mersin Buyuksehir – Olin Edirne 77-78 (22-12; 42-27; 62-58; 77-78)

Mersin:  Antwain Barbour 17, Jordan Theodore 16, Ali Karadeniz 16

Edirne:  Darius Washington 29, Rebii Baris Guney 18, Christos Tapoutos 15

Besiktas Integral Forex – Usak Sportif 85-80 (13-29; 35-40; 53-64; 85-80)

Besiktas:    Mehmet Yagmur 23, Chris Lofton 14, Doron Perkins 9+8 r.

Usak:    Justin Carter 24, Ibrahim Yildirim 15, Elijah Holman 13+ 8 r., Miha Zupan 13

Tofas Bursa – Pinar Karsiyaka 71-69 (22-11; 30-32; 48-45; 71-69)

Bursa:   Marcus Denmon 18, Serhat Cetin 10, Chinemelu Elonu 9+ 10 r.

Karsiyaka:   Esteban Batista 16+ 14 r., Bobby Dixon 13, Can Altintig 13

Turk Telekom Ankara – Fenerbahçe Ulker Istanbul 63-69 (10-20; 31-36; 51-54; 63-69)

Turk Telekom:    Luka Bogdanovic 13, Cemal Nalga 12, Luksa Andric 11

Fenerbahçe:    Nemanja Bjelica 15+ 15 r., Melih Mahmutoglu 15, Oguz Savas 9, Bojan Bogdanovic 9

Aliaga Petkim – Trabzonspor Medical Park 84-92 (17-25; 41-39; 62-62; 84-92)

Aliaga:   Sean Marshall 37+ 7 r., Dragan Labovic 14, Ahmet Ali Erdogan 11

Trabzonspor:   Paul Stoll 19, Jack Cooley 16+ 8 r., Kaya Peker 16

Anadolu Efes Istanbul – Aykon TED Ankara Kolejliler 93-75 (21-20; 44-32; 65-45; 93-75)

Anadolu Efes:  Kostas Vasileiadis 21+ 5 ass., Semih Erden 16, Birkan Batuk 14

Ted Kolejliler:    Clay Tucker 27, Kristaps Valters 10, Vladimir Golubovic 10

Banvit BC – Galatasaray Liv Hospital 83-72 (20-10; 43-26; 63-47; 83-72)

Banvit:   Ermal Kurtoglu 16, Sammy Mejia 15, Chuck Davis 14

Galatasaray :   Carlos Arroyo 15, Zoran Erceg 14, Malik Hairston 13

 

CLASSIFICA DOPO VENTUNO GIORNATE:

Banvit BC 20-1

Fenerbahçe Ulker 17-4

Anadolu Efes Istanbul 15-6

Galatasaray Liv Hospital 14-7

Usak Sportif 13-8

Pinar Karsiyaka 12-9

Besiktas Integral Forex 11-10

Tofas Bursa 10-11

Aykon Ted Ankara Kolejliler 10-11

Royal Hali Gaziantep 9-12

Trabzonspor Medical Park 8-13

Olin Edirne 7-14

Turk Telekom Ankara 7-14

Mersin Buyuksehir 6-15

Tortu Konya Selçuk Universitesi 6-15

Aliaga Petkim 3-18