TBL, 6^ giornata: il Fenerbahçe batte il Gala e Ataman s’infuria con i suoi. Una magia di Lofton salva il Besiktas

di Francesco D'Introno

Mai banale e mai scontato il campionato turco. Anche in questa sesta giornata ne sono successe di cotte e di crude dentro e fuori dal campo: il Fenerbahçe ha sconfitto per 85-74 il Galatasaray e coach Ataman ha criticato duramente i suoi giocatori; con una bomba da oltre metà campo Chris Lofton ha regalato l’overtime (poi vinto) al Besiktas contro Karsiyaka, e l’ex senese Josh Carter ha messo a referto ben 40 punti con 11 bombe realizzate.

Partiamo il nostro giro proprio dalla Fenerbahçe Ulker Arena per il big match e Monday Night di questa settimana che vedeva opposti i padroni di casa allenati da Obradovic agli eterni rivali del Galatasaray nel remake della finale dello scorso anno.  Partita dominata dal Fenerbahçe che prendeva in mano le redini del gioco a partire dal secondo quarto (30-14 il parziale) e si opponeva ai minimi tentativi di rimonta del Galatasaray portati avanti soprattutto da Erceg, Arroyo e Gonlum. Al termine della partita coach Ergin Ataman (che tra l’altro perde Micov per un infortunio al piede) non le ha certo mandate a dire e ha criticato alcuni dei suoi giocatori come Jawai e Aradori (”ci stanno dando poco”) e addirittura ha ritenuto ”sbagliata la firma di Vougioukas”. Dichiarazioni che sicuramente avranno grosse ripercussioni in casa giallorossa, staremo a vedere. Clima sicuramente molto più tranquillo in casa Anadolu Efes, che ha vissuto una settimana felice nonostante gli infortuni (specialmente quello di Krstic); dopo il successo in Eurolega sul Real Madrid arrivato al suono della sirena, i ragazzi del santone Ivkovic hanno portato a casa i due punti con il minimo sforzo nel derby sicuramente meno sentito contro l’Istanbul BSB (71-64) con Janning che prosegue il suo ”magic moment” realizzando 20 punti. Senza spostarci da Istanbul ecco un’altra partita incredibile: stiamo parlando di Besiktas-Pinar Karsiyaka, sfida vinta dalla squadra di casa per 87-82 dopo un overtime al quale si è arrivati in maniera molto rocambolesca; a 4 secondi dalla fine dei tempi regolamentari era in lunetta Juan Palacios sul 72-74 pronto a sigillare la vittoria del Pinar, ma dopo l’errore del colombiano sul secondo tiro libero Chris Lofton prendeva la mira e da metà campo segnava una tripla di tabella clamorosa che rinviava il verdetto ai cinque successivi minuti, dominati dal Besiktas in piena trance agonistica e con tutta l’inerzia del mondo a favore.  Successo fondamentale per il Banvit davanti ai propri tifosi per 72-69 contro la ormai ex capolista Darussafaka.Gli ospiti, trascinati da un Jamon Gordon strepitoso (24 punti e 7 assist) partivano forte (16-23 al 10′) ma venivano subito fermati dal Banvit che portava la sfida sui binari della parità e riusciva a spuntarla proprio grazie a due errori di Gordon nell’ultimo minuto. Sfida di bassa classifica tra due squadre che potrebbero tranquillamente fare i playoff quella andata in scena ad Ankara tra il Turk Telekom e il Tofas Bursa; a trovare la vittoria col punteggio di 94-75 sono stati proprio i padroni di casa che realizzavano un secondo tempo da 55-33 grazie anche alla prestazione fantascientifica di Josh Carter che chiudeva con 40 punti, 11/14 da 3 e 43 di valutazione. Ritorna il sorriso a Gaziantep, dove il Royal Hali sconfiggeva il Trabzonspor per 77-69 grazie ad un secondo quarto impeccabile (28-13) nonostante la doppia cifra raggiunta da due vecchie conoscenze del campionato italiano, ovvero Hardy (16) e Lawal (14). Sempre più trascinatore il ”bulgaro” Earl Calloway che chiudeva con 23 punti, 7 assist e 29 di valutazione. Proprio questa sconfitta ha causato le dimissioni del coach della squadra di Trebisonda, Hakan Demir. Terzo successo di fila per l’Usak che non ha avuto alcun problema a sbancare Eskisehir (61-69) giocando molto più di squadra rispetto agli avversari, sorretti soltanto dai 25 punti di Matt Walsh. Per chiudere, vittoria importante per la Selçuk Universitesi che affidandosi quasi esclusivamente al proprio quintetto base riusciva ad avere la meglio del Ted Kolejliler per 89-75 grazie ad una seconda parte da 54-36.

 

RISULTATI

Fenerbahçe Ulker Istanbul – Galatasaray Liv Hospital 85-74

Fenerbahçe: N.Bjelica 18, Bogdanovic 13, Goudelock 12
Galatasaray: Erceg 18, Arroyo 15, Gonlum 14

Anadolu Efes Istanbul – Istanbul BSB 71-64

Anadolu Efes: Janning 20, Lasme 15, M.Bjelica 12
Istanbul BSB: Stephenson 17, Acker 13, Wright 10

 Besiktas JK Istanbul – Pinar Karsiyaka Izmir 87-82 overtime

Besiktas: Lofton 25, Holland 21, Atsur 16
Pinar Karsiyaka: Dixon 23, Palacios 15, Gabriel 14

Banvit BC – Darussafaka Dogus 72-69

Banvit: Veremeenko 18, Rowland 15, Davis 13
Darussafaka: Gordon 24, Koksal 15, Vidmar 12

Turk Telekom Ankara – Tofas Bursa 94-75

Turk Telekom: Carter 40, Buker 16, Ermis 14
Tofas: Wood 20, Smith 14, Geyik 11

Royal Hali Gaziantep – Trabzonspor 77-69

Gaziantep: Calloway 23, Harris 12, Higgins 12

Trabzonspor: Hardy 16, Lawal 14, Stipanovic 9, Velickovic 9, Marshall 9

Eskisehir Basket – Usak Sportif 61-69

Eskisehir: Walsh 25, Tuncer 15, Homan 9
Usak: Buckner 20, Fells 16, Warren 13

Selçuk Universitesi – Ted Ankara Kolejliler 89-75

Selçuk: S.Williams 18, Mayo 18, DeVries 17
Ted Kolejliler: Plisnic 22, M.Green 15, Tucker 15

 

CLASSIFICA

Fenerbahçe Ulker Istanbul 10
Galatasaray 8
Darussafaka 8
Besiktas 8
Anadolu Efes Istanbul  8
Banvit BC 8
Pinar Karsiyaka 6
Ted Ankara Kolejliler 6
Royal Hali Gaziantep 6
Selçuk Universitesi 6
Usak Sportif 6
Tofas Bursa 4
Istanbul BSB 4
Turk Telekom Ankara 4
Eskisehir Basket 2
Trabzonspor 2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy